Home Cucina La dieta mediterranea

La dieta mediterranea

La dieta mediterranea
0

Dieta Mediterranea, è un patrimonio immateriale riconosciuto dall’UNESCO

Nel 2013, la dieta mediterranea  è stata iscritta nell’elenco dell’UNESCO del patrimonio culturale immateriale e dell’umanità.

Sebbene la dieta mediterranea sia diventata certamente una mania in molti paesi, l’UNESCO si è concentrata maggiormente sulla celebrazione dei rituali e dei processi che rendono questa dieta una parte importante della cultura spagnola.

Alcune delle roccaforti della dieta mediterranea includono l’uso di pochi ingredienti per preparare piatti saporiti eliminando il più possibile gli sprechi alimentari. Mangiare piccoli piatti e vedere il cibo e la dieta come un vero e proprio rituale sociale.

Prevede un insieme di abilità, conoscenze, rituali, simboli e tradizioni riguardanti colture, raccolta, pesca, allevamento, conservazione, lavorazione, cottura e in particolare la condivisione e il consumo di cibo.dieta mediterranea

Mangiare insieme è il fondamento dell’identità culturale e della continuità delle comunità in tutto il bacino del Mediterraneo.

È un momento di scambio e comunicazione sociale, un’affermazione e un rinnovamento dell’identità della famiglia, del gruppo o della comunità. La dieta mediterranea enfatizza i valori di ospitalità, vicinanza, dialogo e creatività interculturali e uno stile di vita guidato dal rispetto per la diversità.

Svolge un ruolo vitale in spazi culturali, festival e celebrazioni, riunendo persone di tutte le età, condizioni e classi sociali. Comprende l’artigianato e la produzione di recipienti tradizionali per il trasporto, la conservazione e il consumo di alimenti, compresi piatti e bicchieri in ceramica.

Le donne svolgono un ruolo importante nella trasmissione della conoscenza della dieta mediterranea: salvaguardano le sue tecniche, rispettano i ritmi stagionali e gli eventi festivi e trasmettono i valori dell’elemento alle nuove generazioni.

I mercati svolgono anche un ruolo chiave come spazi per coltivare e trasmettere la dieta mediterranea durante la pratica quotidiana di scambio, accordo e rispetto reciproco.

 

In cosa consiste

La dieta prevede: cereali non raffinati (pane, pasta, riso), frutta, verdura, olio di oliva, latte e derivati, vino (con moderazione). Ma anche pesce, pollame, legumi, patate, uova, dolci.

E’ un bene immateriale transnazionale dei seguenti paesi: Cipro, Croazia, Spagna, Grecia, Italia, Marocco e Portogallo.

Ti consiglio di leggere anche Pasta, una giornata dedicata a lei

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »