Le migliori tradizioni del solstizio d’estate da tutto il mondo

Le migliori tradizioni del solstizio d’estate da tutto il mondo

Austria

L’Austria si riunisce per accendere centinaia di fuochi di montagna per celebrare questo momento magico. Derivando da una tradizione medievale, si pensa che questi fuochi fossero modi per adorare la terra.

Regno Unito e Irlanda

Le feste in epoca precristiana si concentravano su fate, unicorni e altre creature adeguatamente mistiche, fino a quando il cristianesimo non eliminò debitamente queste tradizioni. Al giorno d’oggi, alcune aree stanno facendo rivivere queste processioni e giochi, mentre i falò sono ancora tipici in Cornovaglia e in Irlanda. Naturalmente, Stonehenge vede anche molti druidi e pagani venire ad assistere all’alba perfettamente allineata.

migliori tradizioni del solstizio d'estate

Lettonia

La Lettonia prende una foglia  dal libro svedese di ghirlande di fiori a metà estate, favorendo anche l’uso di questi copricapi floreali ora adatti ai festival per le donne e versioni più frondose per gli uomini. Conosciuto come Jāņi (dopo Giovanni Battista), questo speciale evento annuale è tipicamente accompagnato da un sacco di feste, formaggio e birra, oltre a salti forse sconsiderati sui falò che vengono tenuti accesi tutta la notte. A volte fanno la loro comparsa anche canti popolari tradizionali e automobili decorate con rami.

 

Russia e Ucraina

Le celebrazioni di mezza estate in Russia e Ucraina sono notevolmente simili e condividono molte somiglianze con altre festività europee, in particolare la propensione lettone a saltare sui falò accesi, sebbene abbraccino anche l’immersione magra. Altre attività acquatiche comuni durante il solstizio d’estate includono ghirlande di fiori galleggianti nell’acqua e fare previsioni in base ai loro movimenti. Conosciuto come Kupala Night o Ivan’s Day in Russia e Ucraina, ha radici nelle feste pagane della fertilità, ma un nome ispirato al nome russo di Giovanni Battista.

Le migliori tradizioni del solstizio d’estate in Spagna

I falò e i fuochi d’artificio sono popolari e speciali fari sono accesi ritualmente in tutti i Pirenei, in Spagna, Andorra e Francia. La mezza estate in quella regione è legata ai sentimenti di appartenenza e segna anche il passaggio all’età adulta per molti adolescenti. La Spagna in particolare sembra celebrare più di un miscuglio tra cultura cristiana e rito pagano. Il festival di mezza estate di St. Joan, in particolare a Barcellona, Minorca e altre regioni di lingua catalana, si rivela particolarmente popolare.

Svezia

Le loro feste “Midsommarstång”, caratterizzate da un’indulgenza decadente e radicate nel paganesimo, sono tra le più importanti del calendario.

I cibi tradizionali come l’aringa in salamoia, il salmone e le patate sono apprezzati dai festaioli che indossano ghirlande di fiori, e il palo di maggio e le danze popolari, come la Små grodorna. Si dice anche che se le ragazze non sposate mettono sette fiori sotto il cuscino in piena estate, sogneranno il loro futuro marito.

USA

Ci sono molte celebrazioni del solstizio d’estate. Tuttavia, alcuni dei più noti includono l’evento yoga di un giorno di Times Square che vede centinaia di fanatici dello yoga unirsi per praticare l’attività durante il giorno. In alternativa, vai alla bizzarra parata del solstizio d’estate di Santa Barbara che ha un tema diverso di anno in anno; oppure festeggia come uno svedese a Battery Park, New York.

Norvegia

Norvegia enormi falò delle botti sono popolari

Islanda

L’Islanda celebra le sue 21 ore di luce del giorno organizzando un enorme festival di musica del sole di mezzanotte del solstizio segreto di tre giorni.

Ti consiglio di leggere anche Solstizio d’Inverno: la magia di Yule

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati