Le Regine: le Carte di corte

Le Regine rappresentano il nutrimento, il “prendersi cura di”.

Le Regine, a differenza dei Re, agiscono solamente all’interno della propria dimora. Offrono dunque protezione, sicurezza, saggezza
Come i loro consorti invece, rappresentano donne oppure uomini (si parla di qualità, energie, tienilo sempre a mente) maturi, di grande esperienza che sanno dare buoni consigli.

L’energia delle Regine rappresenta, quando si tratta di una situazione, qualcosa, un’azione che va di sicuro in porto, si tratta di azioni belle, creative, persuasive, che allettano.
Le Regine

Regina di Bastoni, sì, è la mia preferita perché le sue qualità riprendono un po’ tutte le qualità delle altre Regine, a mio avviso. Lei sa ciò che vuole, sa chi è e fa di tutto per arrivare al suo obiettivo, a quel che vuole creare. È una regina che sa allacciare i giusti rapporti, amichevole, piacevole, si da tanto da fare, è ispirata ed è ispirazione per gli altri. Super attiva, super coraggiosa e sa di…meritare! È anche molto focosa e passionale e il suo potere di manifestazione è grandioso.

Nella lettura dei Tarocchi ovviamente bisogna fare attenzione a tutte le carte che si presentano poiché anche questa Regina, così come tutte tutte le carte, arcani maggiori e minori, ci sono anche delle qualità … “negative”. Una delle sue? La spocchiosità.

Io le farei canticchiare la canzone di Sia “The Greatest”.

Ti consiglio di leggere anche Conoscere i tarocchi

Jessica Iatarola

Lettrice di Tarocchi, Operatrice Reiki, Coach di assertività, amante della Luna e di legge di attrazione. Sono la mamma di una splendida gitana di 6 anni e il mio lavoro consiste nell'aiutare le persone a ritrovare consapevolezza e a riconnettersi con il proprio intuito.

Articoli consigliati