Maschere viso: in tessuto o in crema?

maschere viso

Maschere viso, la differenza tra quelle in tessuto e quelle in crema

Sono uno degli step della beauty routine. Le maschere viso, sia in crema che in tessuto, vanno scelte in base al proprio tipo di pelle. Ce ne sono di molti tipi in commercio: per pelle sensibile, pelle grassa, pelle secca, purificante, lenitiva.

Le maschere di solito si usano una/due volte alla settimana.

maschere viso tessuto

Le maschere in tessuto

Sono realizzate in carta cotone, cotone, garza, microfibra, tessuti delicato e traspiranti per la pelle, imbevuti con un particolare siero.

Più pratiche di quelle in crema per l’utilizzo, generalmente non necessitano di risciacquo.

Le maschere in tessuto sono usa e getta: si apre la confezione, si applica sul viso e si fa agire per il tempo di posa indicato sulla confezione, di solito circa 15/20 minuti. Una volta tolta la maschera, si massaggia il prodotto rimasto sulla pelle, fino ad assorbimento.

La pelle appare immediatamente più morbida e tonica.

Un consiglio può essere quello di applicare al di sopra della maschera, una “maschera di copertura” simile alla prima, ma impermeabile e riutilizzabile per evitare di farla scivolare via ed essere più libere di fare altro mentre si attende il tempo di posa.

maschere viso in crema

Le maschere viso in crema

La maschera in crema ha il vantaggio che si può applicare dove si vuole: sull’intero viso o soltanto sulla zona T. E’ possibile, quindi, trattare diverse zone, in base alle proprie esigenze.

Un consiglio per agevolare l’applicazione è quello di utilizzare un pennello in silicone per stendere al meglio la maschera, evitando di sporcarsi.

In realtà, non esiste una tipologia di maschera che sia migliore in assoluto. Tutto è in base alle proprie necessità e alle situazioni in cui ci si trova.

Ti consiglio di leggere anche: Scrub corpo: ecco il segreto per avere una pelle wow!

Sara Somma

Sara, classe 1994, vivo in provincia di Salerno. Studio Economia & Management ma con una grande passione per la pasticceria.

Articoli consigliati