Home Health & Wellness Se non conosco la lingua dei segni – comunicare senza limiti
Se non conosco la lingua dei segni – comunicare senza limiti

Se non conosco la lingua dei segni – comunicare senza limiti

0

140715870424

 

In qualche post precedente abbiamo parlato della cultura sorda e della lingua dei segni, come usarla e chi è l’interprete… fin qui tutto bene.

Ovvio, non si pretende che tutti conoscano la lingua dei segni (sarebbe bellissimo certamente) ma con i giusti e semplici accorgimenti si può parlare a un sordo pur non conoscendo la sua lingua (e soprattutto se è disposto a parlarci!).

Innanzitutto è importante che entrambi siate ben disposti: se avete il sentore che il vostro interlocutore non voglia parlare con voi, è meglio lasciarlo stare.

È importante anche non essere eccessivamente lontani l’uno dall’altra, sarà difficile per entrambi riuscire a stabilire un buon contatto.

Ricordate sempre di attirare sempre la sua attenzione prima di iniziare a parlare, altrimenti non solo sarà fastidioso ma dovrete anche ripetere.

Parlate uno alla volta se siete in gruppo e soffermatevi sui nomi delle persone in modo che abbia ben chiaro chi ha fatto/detto cosa e non si senta travolto dal fiume in piena di parole. esercizi-per-le-rughe-naso-labiali

Necessario è non muovere troppo la testa e non posizionarsi in controluce: dal momento che il sordo si sforzerà di leggere le vostre labbra è buono permettergli di farlo nelle migliori condizioni di visuale possibile.

A proposito del labiale, essere sordi non significa essere il mago della lettura delle labbra perciò è oltremodo importante parlare con un tono di voce normale e ad una media velocità. Usare un corretto e semplice italiano e soprattutto non storcere troppo le labbra esagerando le parole: è tutto, fuorché di aiuto.

Se non vi capite, non fate finta di aver capito!

Ripetete se necessario, magari aiutandovi con gesti e immagini di richiamo … può essere molto divertente oltre che ottimo per la socializzazione.

Per il resto, siate voi stessi senza sentirvi in dovere di avere pietà della persona che avete davanti.

LIS_01connie ciocia

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Connie Appassionata di Fotografia e di Libri, nel tempo libero mi dedico al graphic design. Studio Linguistica e Lingua dei Segni, amo la buona cucina. Da grande ... voglio fare il dinosauro!

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *