Home Lifestyle Interviste Pamela Petrarolo, The Voice di Non è la Rai

Pamela Petrarolo, The Voice di Non è la Rai

Pamela Petrarolo, The Voice di Non è la Rai
0

Pamela Petrarolo, volto indimenticabile di “Non è la Rai”

Pamela Petrarolo, cantante e attrice di teatro, è nota ai più per aver partecipato nella prima metà degli anni ’90 a “Non è la Rai”, l’indimenticabile programma Tv in onda su Canale 5 e Italia 1.

Oggi Pamela è una mamma in carriera che si divide tra famiglia e lavoro.

Pamela Petrarolo
Pamela Petrarolo

In questi anni ti abbiamo visto: cantante, ballerina, coreografa, attrice sia in teatro e sia in tv. Una showgirl al 100%.  Senza mai dimenticare che sei mamma, moglie, donna e lavoratrice. Quali sono i panni in cui ti senti più a tuo agio?

Sicuramente mi sento più a mio agio nel ruolo di mamma.

I sogni nei cassetti sono sempre tanti. Magari ne è rimasto ancora qualcuno. Ci dici cosa ti piacerebbe ancora realizzare? Magari è un progetto a cui stai già lavorando?

Mi piacerebbe debuttare al Cinema in una commedia brillante.

In queste settimane hai annunciato una nuova gravidanza (congratulazioni!) com’è rivestire a distanza di anni di nuovo questa avventura?

Sono felice di questa terza gravidanza…amo da morire i bimbi ne farei dieci.

Negli anni ‘90 non c’erano i social e tu come tante ragazze di Non è la Rai eravate, quelle che si chiamano oggi influencer: dettavate moda. Secondo te, come sarebbe oggi quel fenomeno di Non è la Rai?

“Non è la Rai” ai tempi dei social sarebbe stato il panico vero.

Ma erravamo molto giovani per subire così tanta pressione.

Pamela Petrarolo
Foto dal web

 

La tua amicizia con Emanuela, Angela ed Eleonora continua nonostante siano passati tantissimi anni ma anche con altre ragazze. Cosa vi ha tenuto vicine? Con altre, invece vi siete perse. Quanta rivalità o antipatia c’erano ai tempi del programma e come riuscivate comunque a lavorare insieme?

Il mio legame con Emanuela, Angela ed Eleonora dura ormai da 25 anni siamo molto legate e ci frequentiamo anche fuori da quelli che sono gli schemi del lavoro, con alcune ci siamo perse  di vista.
Vuoi la lontananza, vuoi per scelte diverse.
Diciamo che sarebbe stato abbastanza complicato mantenere rapporti con tutte e 100 le ragazze della trasmissione.
La rivalità c’è in tutti i settori figuriamoci in un ambiente come la televisione, ma per noi che eravamo delle ragazzine era davvero una sana competizione.

Il tuo primo album è uscito nel 1994, “Io non vivo senza te”, a distanza di anni sei tornata a registrare nel 2018 con “A metà”. Com’è stato tornare a cantare?

E’ stata un esperienza davvero unica un album così giovane inesperta emergente. E il risultato è stato pazzesco, non potevo immaginare così tanto successo nelle vendite.
Nel 2019 è uscito il mio 3 album ed è stato come ripercorrere di nuovo quelle emozioni  che non si dimenticano mai.
pamela petrarolo

Negli anni ’90 c’erano provini e tanta gavetta. Oggi ci sono i talent show che nel giro di poco tempo lanciano cantanti e ballerini. Cosa ne pensi?

Penso che la televisione sia cambiata molto. Ci sono alcuni programmi che mi piacciono molto, come per esempio “Tale e Quale” e cose che,invece, non amo.
Negli anni 90’ sicuramente c’era più spazio. Soprattutto per mettersi in gioco con provini, selezioni. La possibilità che c’era prima oggi secondo me viene meno.
Speriamo che prima o poi torni il varietà che mette d’accordo sempre tutti quanti.
Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Federica Donati Classe '84, moglie di Andrea, mamma di Alessandro e Camilla. Da sempre nel mondo della moda, ma senza rinunciare mai alle mille scoperte che la vita ogni giorno ci riserva. Segni particolari: positività.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »