Ecco perché happinessmood is the rigtht way

happinessmood is the right way

Happinessmood 1
Giorgia

Siamo bravissimi a lamentarci per ogni piccola stupidata. Se non fila tutto liscio come l’olio, ecco che sbottiamo ed iniziamo ad imprecare. Tutto è legato al fato e ce la prendiamo con chicchessia se le cose non vanno nel verso giusto, insomma non sopportiamo gli imprevisti della vita. Si chiamano appunto imprevisti ed essendo tali non possono assolutamente essere pianificati nella nostra tabella di marcia.

Il fatto è che mi sono accorta da tempo che ci sono imprevisti e IMPREVISTI: piantiamola di piangerci addosso!

Capisco che i nostri cari siano al centro del nostro mondo, che tutto quello che ci tocca viene prima degli altri e pertanto i parametri di valutazione della sfiga non possono essere assolutamente obiettivi.

È davvero arrivato il momento di metterci un po’ di happinessmood, basta con le continue lamentele, sembra banale e scontato ma c’è davvero chi potrebbe imprecare più di noi e non lo fa. Ogni tanto mi capita di leggere post di situazioni catastrofiche quando in realtà dal morbillo si guarisce. Altre volte invece mi imbatto in persone che dovrebbero essere prese ad esempio visto con quanto coraggio affrontano l’inaffrontabile.

Vi invito a fare un esperimento: provate a pensare ed agire in modo positivo per una settimana, provate a fare spallucce se qualcosa non va nel verso giusto.

Sorridete di più, non c’è nulla per cui sorridere?

Fatelo lo stesso, nel giro di qualche giorno verrà giustificato da qualcosa. Non funziona? Potete mandarmi a quel paese, sono sicura che in quel preciso istante almeno un ghigno farà capolino.

Ritornando al tag che sto utilizzando da qualche mese, l’idea nasce proprio dal voler trovare qualcosa di positivo negli scatti che faccio, o meglio negli scatti che posto. È ovvio che uno non può svegliarsi ogni giorno col sorriso a 34 denti e non è coerente far finta di essere di buonumore quando non lo si è, però permettetemi di dirvi che i musi lunghi e il voler forzare le proprie vicissitudini per fare ascolto lo trovo squallido. Si sa che le catastrofi fanno audience, ma non siamo in un telegiornale.

Ecco qui alcune foto in perfetto stile #happinessmood

Happinessmood 2

Happinessmood 3

#happinessmood4

 

Giorgia

Articoli consigliati