Home Create&Celebrate Falso gelsomino per un angolo romantico

Falso gelsomino per un angolo romantico

1

admin-ajax

Come creare facilmente nel vostro terrazzo/giardino, lo sfondo perfetto per un aperitivo, per sorseggiare un te` freddo o per una cenetta romantica?
Procurandovi, se non l’avete già, un “falso gelsomino” o rincospermo (Trachelospermum jasminoides).

FALSO GELSOMINO

Una pianta sempreverde spesso confusa con il gelsomino (da qui il suo nome comune) per la somiglianza dei fiori e del profumo.
Il falso gelsomino ha però il vantaggio di essere molto più resistente al freddo e di poter quindi rimanere all’esterno tutto l’anno senza spogliarsi ( escluse zone montane ).
Da maggio a luglio, si ammanta di piccoli fiori bianchi a stella e dal profumo suadente per poi continuare a fiorire fino all’autunno, seppur in maniera sporadica.

Guidate inizialmente i suoi giovani steli su un graticcio oppure su cavetti d’acciaio da fissare alla parete e si svilupperà vigorosamente.
Non sono necessarie potature a meno di volerlo contenere, ma vi consiglio di cimarlo un po’ DOPO la fioritura, ossia di accorciare i ramoscelli più alti, per evitare che si svuoti alla base.
Ama il sole o la mezz’ombra e non ha particolari pretese di terreno.
Bagnare solo quando è asciutto e fertilizzare nella bella stagione, ogni 20 giorni o 1 volta al mese.

Se volete creare un dettaglio originale, potete fissare sul graticcio o al muro, un piccolo specchio che verrà gradualmente incorniciato dalla vegetazione del rincospermo.
È un escamotage utilizzato per dilatare i piccoli spazi.

Per altri spunti verdi o peccati di gola giardiniepasticcini.altervista.org

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Comment(1)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *