Home Entertainment Solidarietà Digitale
Solidarietà Digitale

Solidarietà Digitale

0

Solidarietà Digitale: l’iniziativa del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione

In questi giorni in cui dobbiamo restare a casa per la nostra salute e per quella degli altri possiamo passare il tempo davanti allo schermo senza sentirci troppo in colpa. Ad aiutarci nell’impresa di vedere più film e serie possibili in questo periodo vengono in nostro soccorso diversi servizi on demand e siti di streaming, che per l’occasione diventano gratuiti. E si inizia così a parlare di solidarietà digitale.

solidarietà digitale

Che cos’è Solidarietà Digitale?

Solidarietà Digitale è l’iniziativa del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, con supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

Iniziativa volta a ridurre l’impatto sociale ed economico del Coronavirus nelle nostre vite, tramite soluzioni e servizi innovativi.

Le iniziative, i servizi e le soluzioni offerte da Solidarietà Digitale hanno il comune obiettivo di migliorare la vita delle persone che in questo difficile momento sono costrette a cambiare le proprie abitudini permettendo gratuitamente: di lavorare da remoto, ad esempio attraverso l’utilizzo di piattaforme di smart working avanzate, leggere gratuitamente giornali, riviste e libri sul proprio smartphone o tablet, non rimanere indietro con i percorsi scolastici e di formazione, grazie all’utilizzo gratuito di piattaforme e-learning, e  vedere film e serie su diverse piattaforme.

A quali servizi potremmo accedere gratuitamente per goderci film e serie?

Sicuramente non ad Amazon Prime Video, che qualche giorno fa aveva fatto il grande gesto di rendere gratuito il proprio servizio nelle zone rosse; ma ha ritirato l’offerta dopo il comunicato che rendeva tutta Italia zona rossa.

Perché questo dietrofront di Amazon?! Probabilmente per denaro: quando si sono accorti che tutt’Italia avrebbe potuto usufruirne gratuitamente hanno deciso di tirarsi indietro.

TIM Vision

Ai clienti di rete fissa TIM dal 13 Marzo 2020 al 15 Aprile 2020 TIM dà la possibilità di attivare gratis il servizio di streaming TIM Vision; solo per chi non ha già attivato TIM Vision o TIM Vision Plus e solo per un unico dispositivo. Per poterne usufruire si crea un account nel sito di Tim Vision, mentre si è collegati alla rete fissa Wi-Fi di casa, e l’attivazione della promozione sarà effettiva entro 24 ore.

Infinity di Mediaset

Ha messo a disposizione degli italiani due mesi gratuiti del servizio, che potrete ottenere collegandovi al sito ufficiale; cliccando su “prova due mesi gratis” e registrandovi tramite le credenziali di Facebook o Google o inserendo i vostri dati.

Per rendere attivo il servizio Infinity preleva una cifra poco più che simbolica, in questo caso 0,01€.

Finita la registrazione vi sarà richiesto l’inserimento di un metodo di pagamento, che al termine del periodo promozionale verra usato per addebitare il canone mensile di 7,99 €.

Per evitare l’addebito di ulteriori mesi d’abbonamento non richiesti basta sospendere il rinnovo automatico.

Dopo aver effettuato il login, cliccando sulla propria immagine profilo, poi su gestisci account e infine su modifica, dove appunto sarà possibile effettuare la sospensione del rinnovo automatico dall’apposito pulsante.

solidarietà digitale

Rai Play

Già permette di vedere gratuitamente contenuti ondemand o in diretta, dal 10 marzo 2020 dà la possibilità di guardarlo senza doversi prima registrare e accedere col proprio account dal sito o dall’applicazione.

Open DDB

lanciato il 7 marzo 2020, è la prima rete distributiva di produzioni indipendenti in Europa e offre gratuitamente tutti i suoi servizi, ai quali si può accedere dal sito di questo streaming di comunità.

Dplay Plus

E’ un servizio a pagamento della piattaforma multimediale Dplay con i canali di Discovery Italia disponibili sul digitale terrestre.

Discovery Italia: Nove, Real Time, DMax, Giallo, Food Network, K2 e Frisbee.

Con Dplay Plus si può accedere a contenuti Dplay speciali in anteprima e senza interruzioni pubblicitarie. Dplay Plus normalmente è gratuito per i primi 14 giorni di prova e poi ha un costo di 3,99€ al mese o 39,99€ l’anno; ma in questo difficile momento è reso gratuito per un mese, mantenendo la possibilità di effettuare download.

L’offerta è valida dal 9 marzo 2020 alle 23:59 del 3 aprile 2020 (ore 23:59).

E’ necessaria una connessione internet funzionante ed è attivo il rinnovo automatico dell’abbonamento salvo disdetta da effettuare almeno 24 ore prima della scadenza del periodo di prova gratuito. Se non disdetto, l’abbonamento si rinnova automaticamente ogni mese.

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »