Home Lifestyle Star Wars: il risveglio della forza.
Star Wars: il risveglio della forza.

Star Wars: il risveglio della forza.

0

Il trailer del settimo film della saga cinematografica di fantascienza sta facendo il giro del web.

Il nuovo film è ambientato a trent’anni di distanza dagli eventi di Star Wars: Il ritorno dello Jedi e mette insieme diversi personaggi della trilogia classica con nuovi protagonisti.

Da quello che si vede nella prima scena del trailer vediamo Rey (uno dei nuovi personaggi, interpretata da Daisy Ridley) intenta ad arrampicarsi all’interno di un Caccia Stellare imperiale, cosa che suggerisce quindi che l’ambientazione sia Jakku, il pianeta desertico in cui si svolse la grande battaglia tra la Nuova Repubblica e l’Impero Galattico.

Uscita dall’astronave, Rey cammina tra le dune insieme al droide BB-8, con un’inquadratura che richiama molto quella di Episodio IV. Una voce fuori campo chiede “Chi sei?” e Rey risponde “Non sono nessuno”, aggiungendo ulteriore mistero al suo ruolo nella storia. Mentre sistema alcuni rottami che ha recuperato dal Caccia Stellare, Rey osserva in lontananza un’astronave che sembra passare in ricognizione.

Nella scena seguente sono inquadrati centinaia di stormtrooper (i soldati dell’esercito imperiale) disposti al di sotto di un palco, da cui in lontananza sta parlando un personaggio vestito di scuro. Una scena simile, in cui sono visibili anche alcune astronavi TIE – le navi da guerra a corto raggio dell’Impero, era presente anche nel precedente trailer di aprile.

Subito dopo è il turno di Finn  (nuovo personaggio, interpretato da John Boyega), vestito da stormtrooper, che dice: “Mi hanno addestrato a un’unica cosa, ma non ho niente per cui combattere”:  appartiene alle nuove truppe d’assalto del Primo Ordine? Non si capisce. La scena prosegue con un TIE in avaria che si schianta su un pianeta desertico: a bordo c’è probabilmente Finn e il pianeta è Jakku. Infatti nella scena seguente Finn, senza la divisa, cammina tra le dune e avvista in lontananza un villaggio, che potrebbe essere quello in cui si trova Rey.

Poi è il turno dei cattivi, con un cambio di scena: il ponte di comando di un’astronave visto in controluce con Kylo Ren di spalle (cioè Adam Driver, cioè l’Adam di Girls) e un casco in testa che ricorda quello di Darth Vader.  Kylo Ren guarda oltre i finestroni.

Successivamente viene inquadrato il casco semidistrutto di Darth Vader e si sente la voce di Kylo Ren: “Finirò ciò che hai iniziato”. La presenza del casco indica che sia stato in qualche modo recuperato dalla luna di Endor, dove il corpo di Darth Vader era stato portato da Luke Skywalker per cremarlo secondo le usanze Jedi.

Si vede il Millennium Falcon, la famosissima astronave di Han Solo (Harrison Ford) fatta saltare durante una manovra da Lando Calrissian quando fece esplodere la Morte Nera II in costruzione, insieme a Wedge Antilles. Il Millennium Falcon è inseguito da alcuni TIE tra i rottami delle astronavi a Jakku.

Dopo qualche secondo a bordo del Millennium Falcon ci sono Rey e Finn; da quello che dice Rey sembra non abbiano molto idea di che cosa sia successo nell’Universo negli ultimi anni. “Girano storie su ciò che è successo”, dice lei, e Han Solo risponde: ”È vero, è tutto vero: il lato oscuro, i Jedi, sono reali”.

 

Ops mi sono accorta che vi sto raccontando tutto quanto…vi lascio al trailer.

Poi ditemi che ne pensate, io non vedo l’ora di andare al cinema il 16 Dicembre!

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Bonnie Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *