Tate Modern, la galleria d’arte londinese

20 anni fa veniva inaugurata la galleria d’arte londinese Tate Modern

La galleria d’arte Tate Modern fa parte del complesso museale Tate del Regno Unito, che è formato da altri tre musei pubblici britannici: il Tate Liverpool (1988) a Liverpool, il Tate St Ives (1993) a St Ives in Cornovaglia e il Tate Britain (1897), già noto come Tate Gallery, a Londra.

La sede del complesso museale Tate è situata presso la ex Tate Gallery, nell’edificio di Milliband, progettato da Sidney R. J. Smith.

La fondazione dell’associazione museale  Tate Gallery avvenne a Londra nel 1982, con lo scopo di conservare il patrimonio culturale e artistico inglese e internazionale, poi con il passare degli anni la collezione aumentò notevolmente e quindi venne suddivisa col tempo nei quattro diversi musei.

La Tate Modern è il museo del complesso dedicato all’arte moderna internazionale.

E’ il museo d’arte moderna più visitato a livello mondiale, infatti si stima che ogni anno riesca ad attirare oltre 4 milioni e mezzo di visitatori, provenienti da tutto il mondo.

Tate ModernDove si trova la Tate Modern

Il museo Tate Modern è posizionato nella zona di Bankside, un’area di Southwark di Londra, situata sulla riva sud del Tamigi.

Questa galleria d’arte, realizzata all’interno di una ex centrale termoelettrica, costruita in diverse fasi tra il 1947 e il 1963. La centrale, chiusa e abbandonata nel 1981, quando divenne antieconomica, visto il crescente costo del petrolio.

La direzione della Tate Gallery nel 1995 affidò la riconversione dell’edificio abbandonato a spazio museale allo studio svizzero di architetti Herzog & de Meuron.

Lo stesso studio di architetti ne ha progettato l’espansione, necessaria per il sovraffollamento del museo,  terminata nel 2016 e che ha aumentato la superficie espositiva della galleria del 60%.

L’espansione, costata circa 260 milioni di sterline,  realizzata sul lato meridionale dell’edificio e consiste in un volume piramidale di vetro e mattoni.

Un apposita imbarcazione funge da collegamento fluviale tra la Tate Modern e la Tate Britain per favorire gli spostamenti ai visitatori dei due musei del complesso.

Le esposizioni della Tate Modern sono quasi tutte gratuite per il pubblico.

Articoli consigliati