Home Create&Celebrate Living Come far crescere il tuo orto in casa

Come far crescere il tuo orto in casa

Come far crescere il tuo orto in casa
0

Orto  in casa commestibile, ecco qualche consiglio

Ci sono molte verdure e persino alcuni frutti che puoi coltivare nel tuo orto in casa (anche in un piccolo appartamento in città), dalle verdure di insalata e scalogno a peperoni, pomodori e fragole.

orto in casa

Per prima cosa hai bisogno di un punto per farli crescere che ricevano molta luce solare. Quel punto deve anche essere la giusta temperatura per far prosperare le piante, il che significa che devi evitare entrambe le aree fredde e piene di spifferi (la maggior parte delle verdure ha bisogno di ambienti più caldi per crescere!)- E tenerle lontane da bocchette di calore e caminetti che potrebbero surriscaldarle e asciugarle fuori, o la luce del sole che è troppo diretta e potrebbe bruciare le tue piante.

È anche importante scegliere contenitori con un buon drenaggio, utilizzare terriccio di alta qualità e, naturalmente, innaffiarli regolarmente e fare attenzione a eventuali parassiti o malattie delle piante.

La quantità di luce solare di cui hanno bisogno le tue piante dipende da ciò che stai coltivando: la lattuga e le erbe, ad esempio, richiedono meno sole,  ma qualsiasi pianta che porti frutti  avrà bisogno di un pò più di luce.

La buona notizia è che se non hai un posto super soleggiato per far prosperare il tuo giardino commestibile indoor, puoi ottenere un pò di aiuto dalle luci crescenti, e questo va oltre il tuo orto e funziona anche sulle tue piante d’appartamento standard.

Sei pronto a coltivare il tuo orto in casa commestibile al coperto e raccogliere la tua frutta e verdura? Queste idee sulle piante sono qui per aiutarti a iniziare.

Erbe aromatiche

Coltivare le tue erbe aromatiche è sia un passo avanti rispetto all’acquisto nel negozio sia un buon primo passo per il tuo giardino interno, soprattutto se sei completamente nuovo al giardinaggio. Inoltre, renderanno tutto il resto che cucini ha un sapore molto migliore. Puoi piantarli come semi da soli  o acquistare una pianta di avviamento dal tuo negozio di giardinaggio.

Scalogni

Gli scalogni sono un alimento così versatile e sono una buona opzione per chiunque voglia iniziare il giardinaggio indoor ma desidera qualcosa di più a bassa manutenzione e in rapida crescita. E hai anche delle opzioni per coltivarli: puoi coltivarli dai semi o farli ricrescere dai frammenti di scalogno che hai appena usato in una ricetta. Per ricrescere, tutto ciò che serve è una tazza di acqua e un pò di luce solare. Puoi fare lo stesso con i porri!

Sedano

Il sedano è un’altra pianta che puoi ricrescere dagli avanzi di cibo. Se non vuoi coltivare il sedano dai semi, basta piantare il moncone  da un mazzo con la radice rivolta verso il basso in un contenitore d’acqua o una piccola quantità di terriccio dopo aver ha usato gli steli e presto inizierà a formarsi una nuova crescita dal centro.

Lattuga e altri verdi

Se ami una buona insalata, potresti voler iniziare a coltivare anche le tue verdure in casa. Lattuga, spinaci, bietole, cavoli: sono tutte possibilità per il tuo giardino interno. Puoi anche seguire lo stesso processo di ricrescita del sedano, a condizione che tu abbia un ceppo con cui lavorare.

Puoi coltivare nel tuo orto  in casa anche i peperoni

Peperoncini più piccoli, come peperoncini, shishitos e altro, possono essere coltivati anche all’interno. Per coltivare con successo queste verdure colorate e gustose, dovrai di nuovo designare un posto in una finestra luminosa e soleggiata, poiché prosperano meglio all’aperto.

Pomodori

No, non ti limiti a coltivare pomodori all’aperto: puoi coltivare totalmente una pianta di pomodoro all’interno. Hai solo bisogno di un punto che riceva molta luce solare, pentole abbastanza grandi e pali o gabbie per mantenere i rami dritti mentre crescono. Avrai anche bisogno di attenersi ai pomodori nani che sono più facili da coltivare in contenitori.

Carote

Le carote sono un’altra ottima opzione per il giardinaggio indoor, soprattutto perché in genere preferiscono comunque ambienti più freddi. Devi solo assicurarti di usare il contenitore giusto, poiché le carote sono un ortaggio a radice.

Ma anche: ravanelli, senape, bietole, broccoli, lattuga e altro ancora può essere facilmente coltivata a casa finché hai un posto soleggiato per posarli. Assicurati solo di metterli in un contenitore poco profondo!

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
tags:
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »