Home Lifestyle Intervista a Cristian, @volevofaresolochef, un papà single
Intervista a Cristian, @volevofaresolochef, un papà single

Intervista a Cristian, @volevofaresolochef, un papà single

0

Ci sono persone che mi piacciono a pelle nonostante non le abbia mai viste e Cristian è proprio una di quelle.

Quest’estate abbiamo iniziato a scambiarci commenti su alcune foto su Instagram, @volevofaresolochef,  riguardo il tempo poco estivo e da lì ho iniziato a conoscere lui e il suo mondo da papà single, con tutti i limiti del caso.

Potrei parlare per ore con lui senza annoiarmi perché dal discorso frivolo di “casalinga disperata” alle filosofie orientali…papà single

In instagram ti ho notato in quanto seguivi e taggavi #womoms_official e spinta dalla curiosità , ho iniziato a “seguirti” e conoscerti , per quanto mi è possibile attraverso le foto e a quelle emozioni che trasmetti in ognuna di loro, ma se dovessi raccontare chi è Cristian, cosa diresti?

Se dovessi raccontare chi é Cristian finirei per chiedermelo anch’io.

Cristian é un “ragazzo” semplice, innamorato della vita e della sua bambina, che cerca tutti i giorni di andare avanti accettando il bello e il brutto, che quando cade si rialza, che cerca di conciliare il lavoro, la bimba, le sue passioni, la casa ( tra l’altro non se la cava neanche male in versione casalingo disperato eh ) che nel cassetto tiene i suoi sogni e un biglietto valido per il giorno dopo di altre 24 ore da spendere al meglio.

 Il tuo nickname è “@volevofaresolochef” e invece cosa fai?

Il mio nickname é @volevosolofarelochef e in realtá lo faccio. Ci occupiamo di servizio chef a domicilio e cattering, anche se in realtá sono uno chef in seconda, lavoro che mi piace molto perché mi da modo di esprimere la mia creativitá.

Mi ritengo molto fortunato per questo, il nick deriva dal fatto che é una cosa che é nata un po per gioco e poi credendoci si é trasformata in una professione,pensiero positivo.

papà single

In prima persona conosco le difficoltà di essere mamma e, diciamo fino all’altro giorno, ero mamma single quindi capisco e comprendo tutte le difficoltà del caso, com’è essere un mammo?

Bella domanda, essere mammo é una cosa bella e al contempo molto delicata. Mi sono ritrovato ad affrontare la scomparsa della mia compagna e a dover crescere la mia bimba da solo.

Ho avuto il supporto prezioso della nonna che mi ha aiutato molto e la ringrazio anche in questa sede, dicevamo essere mammo comporta il doppio delle gioie e il doppio delle responsabilità.

Bisogna costruire un delicato equilibrio svolgendo anche la parte della mamma con i suoi annessi e connessi, senza che questo intacchi il ruolo di padre non é sempre semplice ma ce l ‘ho messa tutta e sono orgoglioso di quello che sto raccogliendo.

Ecco magari non sono proprio un campione a fare le treccine a mettere lo smaltino strabordando fino alle nocchie  ma cerco di essere per lei la “mamma” migliore che mi riesce.

Ho dovuto rinunciare quasi totalmente a una vita sociale ma un suo sorriso mi ripaga di tutto.


papà single

Uomo, chef, mammo e pieno di passioni (yoga, salsa cubana..ti ho visto eh), come fai a conciliare tutto quanto soprattutto con una bambina?

 

eheh si le mie passioni sono molte, sono innamorato della vita, dell’arte in ogni sua espressione, purtroppo non ho sempre tempo per potermici dedicare e allora appena posso colgo l’attimo vivo alla giornata . Come un ape che vola di fiore in fiore… approfitto per una lezione di salsa cubana fuori programma, per fare un po di yoga, magari oggi dipingo un quadro domani sperimento una nuova ricetta, adesso per esempio sto accordando la chitarra o forse lei sta accordando me.

Nel tuo profilo di Ig c’è una frase del guru indiano, Osho: ” è tempo che tu smetta di cercare fuori di te, tutto quello che a tuo avviso potrebbe renderti felice. Guarda in te, torna a casa…” hai trovato ciò che ti rende felice?

Osho é una filosofia che ho abbracciato da moltissimo tempo , questa frase che prediligo ci spiega che intanto per poter essere felici questa felicitá la abbiamo giá dentro, non serve cercarla negli altri non serve cercarla in capo al mondo, persone care, avvenimenti belli, piccole cose quotidiane non fanno altro che far affiorare questa condizione che é gia dentro di noi .

Io la mia felicitá l’ho trovata intanto con l’arrivo della mia bimba che ha messo ordine nella mia vita e mi ha fatto provare la meravigliosa sensazione di essere genitore di avere un piccolo me da crescere e che mi da un bombardamento di emozioni e gioie quotidiane.

Poi un po per le mie filosofie yoga un po per le mie esperienze di vita ho imparato che c’è sempre un motivo per cui essere felici .. giá per il fatto di essersi svegliati un altro giorno di respirare di essere al mondo spesso questo lo diamo per scontato.

Ho imparato a godermi le piccole cose di ogni giorno, credo che la felicitá sia il godersi quello che giá si ha di vederlo come un dono, viversi il presente senza aspettative per il futuro e lasciando il passato alle spalle…la famosa frase “qui e ora”.

WoMoms è connubio di donna e mamma, non ci siamo inventate nulla di nuovo lo preciso in quanto esisteva già dal 2011 e anche prima se tutto va bene, per noi è diverso il significato perchè riteniamo che in quanto donne non abbiamo rinunciato ad essere tali solo perchè ora vestiamo il ruolo di mamma, ma per te WoMoms cos’è e cosa ti piacerebbe che fosse?

Per me WoMoms é un bel progetto, un modo di confrontarsi, di scambiarsi opininioni interessi, di socializzare, vedo con la giusta autoironia che per me é un ingrediente fondamentale nella vita il non prenderei del tutto sul serio.

Seguo volentieri e con interesse anche perché per forza di cose ho dovuto dividermi tra l’essere un po papi e un po mamma e mi fa strano dirlo ma mi tengo aggiornato anche su come sia essere “mamma” oggi; colgo l’occasione per ringraziarvi per questo spazio e che dire …….sempre con l’happyness mood .

papà single

GRAZIE Cristian per averci fatto entrare un pochino nella tua vita.. nella vostra!

Photo di Cristian G.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Bonnie Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *