“Ricordando” il 2016 in un planner 

Vi presentiamo una bellissima idea per costruire una scrappin planner.

L’agenda o planner è un oggetto che milioni di donne utilizzano tutti i giorni per pianificare ricordare organizzare la propria vita. Io invece il planner lo uso per ricordare! Oggi vi parlerò di scrappin planner il sistema che ho ideato nel 2015 per portare fare memoria all’interno di un planner.

Cosa ci occorre? Un planner  in formato A5, foto, una penna nera qualche nastro di carta colorata , il nome tecnico è washi tape, i e tanti stickers che si possono trovare come risorse gratuite su Pinterest

Ho scelto di fare scrap all’interno di un plannner perchè da quando sono diventata mamma il tempo per dedicarmi alla mia passione, lo scrap, è davvero ridotto, così ho pensato che il planner fosse lo strumento giusto per le sue caratteristiche, ha dimensioni contenute, ci ricorda lo scorrere del tempo, ci da abbastanza spazio per contenere gli elementi principali dello scrap che sono tre. La foto, il titolo, il journaling.

A mio avviso è anche un ottimo modo per avvicinarsi per la prima volta al mondo dello scrap, non il classico mini album, ma un vero e proprio progetto che però non ha bisogno di tantissimo tempo e si può fare anche senza avere necessariamente materiali scrap.

unnamed-5Nel planner racconteremo attraverso solo alcune foto significative i momenti più importanti della settimana, quindi non si realizza in tempo reale ma a fine settimana o a fine mese , come preferisco io, per avere una visione d’insieme dell’intero mese prima di decidere a quali foto dare spazio nel planner.

Molte di voi penseranno di avere vite banali e d abitudinarie senza cose memorabili da ricordare nulla di più falso ogni vita è importante e merita di essere narrata con lo scrapbooking, che  custodisce la memoria: è un’autobiografia attraverso le immagini e ognuno di noi, è la sua storia e ciò che facciamo è il nostro personale percorso e io amo l’idea di documentare il cammino.

Sei chiusa in casa con la febbre, io fotografo cosa vedo dalla finestra in quel momento o la tazza di the coi biscotti che mi sta tenendo compagnia mi faccio un selfie buffo col pigiamone di Hello Kitty insomma, dovete fotografare il vostro mondo imparando a cambiare gli occhi con il quale lo guardate.

Durante il mese con il mio cellulare faccio almeno una foto al giorno poi faccio una cartella in cui metto quelle che per me sono piu importanti, la scelta delle foto non viene fatta in base a cosa succede ma in base a cosa vale la pena di ricordare  e uso una app per stampare duo o quattro foto su una 10*15 per adattarmi alle dimesioni ridotte del planner . Quel che conta di più è accompagnare la foto a tanto tanto journaling, che è un po’ un diario di quello che racconta la foto, ovviamente titolo e decorazione sono il divertimento tutto scrapposo!!!!

Ovviamente le immagini valgono più di mille parole quindi eccovi alcune foto dello scrappin planner e il link al video:

Vi aspetto al prossimo articolo scrapposo!!!

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

2 Comments

Add Yours

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *