Home Create&Celebrate Arredare il bagno a misura di bambino
Arredare il bagno a misura di bambino

Arredare il bagno a misura di bambino

0

Soluzioni baby-friendly per come arredare un bagno a misura di bambino.

Un bagno a misura di bambino è, senza dubbio, di fondamentale importanza con l’arrivo di un bebé in casa.

Infatti, è assolutamente necessario che tutti gli ambienti siano adatti a riceverlo e diventino compatibili con le sue esigenze. Oltre la cameretta, uno degli spazi più importanti della casa è senza dubbio il bagno.

Fin dalla nascita, infatti, preparare il bagno affinchè sia baby friendly è una delle prime cose da fare ed anche una grande sfida. Ovviamente, con la crescita, le esigenze cambiano e, mentre durante i primi anni di vita si avrá bisogno di uno spazio che possa ospitare il neonato con fasciatoio e mobili per pannetti e tutto il necessario per cambiarlo, con la crescita l’organizzazione sará ben diversa.

Quando il bambino da neonato passerá ad essere più indipendente, tutto dovrá essere fatto su misura. Non sempre, peró, sará necessario cambiare sanitari e mobili. Vi sono delle tecniche e delle soluzioni che prevedono l’adattamento dei sanitari e mobili giá presenti.

Il passaggio da vasino a wc

La prima necessità riguarda il WC. Finchè il bambino non sarà totalmente indipendente, bisognerá adibire un angolo del bagno su misura. Di vasini ce ne sono molti e per tutti i gusti, ma più si avvicina alla realtà, più facile sará il passaggio al “WC dei grandi”. Quando questo passaggio avverrá, dovrá essere fatto, ad ogni modo, gradualmente.

Esistono sul mercato dei riduttori per il WC con scalette incorporate, proprio per fare in modo che il bambino diventi indipendente e si abitui ad utilizzare i sanitari già presenti nel bagno di casa. Pian piano, con la crescita, il passaggio totale sará facile e poco traumatico.

Come arredare un bagno a misura di bambino

fonte foto

 

La sicurezza prima di tutto

Anche per quanto riguarda il lavandino, vi sono dei mobili specifici che aiutano il bambino ad essere indipendente e sentirsi “grande”. I mobili d’incasso con base estraibile permettono al bimbo di arrivare all’altezza del lavandino senza ulteriori pericoli. Infatti, il problema principale è incentrato proprio sulla sicurezza, in quanto il bambino per raggiungere il proprio scopo, adotterá dei mezzi poco sicuri e basi instabili, mettendo in pericolo la propria incolumità.

 

Come arredare un bagno a misura di bambino

fonte foto

 

In linee generali, il vostro obiettivo sará comunque quello di rendere il bagno un luogo piacevole, al fine di non fare in modo che l’esperienza sia traumatica o poco gradevole. Il bambino, infatti, deve sentirsi a suo agio e non fuori luogo. Per questo motivo, si potrebbe anche pensare di decorare il bagno con giocattolini, pupazzi o adesivi creativi e colorati che lo facciano sentire come se stesse in un luogo divertente e baby-friendly. A tal proposito, esistono anche spugne per fare la doccia e tappetini a forma di animale. Se a tutto questo si aggiungono tende da doccia, mini spazzolini con disegni di cartoni animati ed un divertente metro che misuri i progressi d’altezza del nostro piccolo, il gioco è fatto.

 

Denise Carulli

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *