Home Food Chiffon cake, la torta morbida per eccellenza
Chiffon cake, la torta morbida per eccellenza

Chiffon cake, la torta morbida per eccellenza

0

Chiffon cake, una torta morbida e soffice. Impossibile resistergli!

Chiffon cake, conosciuta anche come ciambellone americano, è un torta morbida, leggera e “vaporosa” (riferimento allo chiffon non a caso) che si può aromatizzare a vostro piacimento! L’unica regola è avere lo stampo adatto! Eh già, per fare la Chiffon Cake bisogna possedere uno stampo col buco, in cui il cono sia estraibile. Inoltre lo stampo è dotato di tre piedini in modo da poter capovolgere la torta una volta sfornata per farla raffreddare!

chiffon cake

Ma andiamo con ordine, ecco qui la ricetta!

Ingredienti:

  • 6 uova
  • 1 bustina di cremar tartaro
  • 1 bustina di cremar tartaro
  • 300 g di zucchero
  • 285 g di farina 00
  • 120 g di olio di semi
  • 190 g di acqua
  • 1 bustina di vanillina o due fiale di aroma a vostro piacimento
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Separate i tuorli dagli albumi. Ai tuorli unite lo zucchero e montate bene fino a quando non otterrete una crema bianca e spumosa. Successivamente aggiungete un po’ alla volta l’olio, l’acqua e la farina. Mescolate bene e aggiungete il lievito per dolci, la vanillina o le due fiale aromatizzate. Mescolate bene e tenete da parte.

Intanto accendete il forno a 150 gradi.

Montate gli albumi con il cremor tartaro fino a quando il composto non sarà ben solido. La prova sarà capovolgere la ciotola dove li avrete montati e il composto non dovrà scivolare!

Adesso potete unire al composto precedente, gli albumi montati a neve e mescolate dolcemente con un mestolo o cucchiaio, sempre dallo stesso verso.

Prendete lo stampo e versate il composto. Non imburrate o oleate!

Infornate nel forno già caldo e aumentate la temperatura a 170 gradi con programma statico per circa 45 minuti. La Chiffon Cake una volta cotta, di solito si spacca in superficie, ma fate comunque una prova col coltello. Se la lama rimane asciutta una volta affondata sarà cotta, altrimenti la lascerete ancora in forno qualche minuto.

Una volta che avrete sfornato la torta capovolgetela subito. I piedini dello stampo permettono all’aria di circolare nel composto evitando così che si sgonfi! Quando la Chiffon Cake sarà completamente raffreddata, allora con l’aiuto di una spatola staccherete la torta dai bordi e la servirete su un piatto. Pronta per essere affettata! Se invece volete decorarla, procedete pure a vostro piacere: zucchero a vello, glassa di cioccolato etc.

Francesca Cirianni

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Francesca Cirianni Nata a Torino ma trasferita a Bologna. Amo viaggiare e amo farlo soprattutto con i libri. Cerco di documentare le mie passioni con la fotografia e tra queste c'è un buon cibo e un buon bicchiere di vino. Certo, poi ci sono anche loro, le mie figlie, le preferite della mia macchina fotografica.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »