Home Food Ricetta del GUACAMOLE
Ricetta del GUACAMOLE

Ricetta del GUACAMOLE

1

Ok, scrivo (anche) di cucina. Non sono una food blogger però dai miei tanti viaggi e più o meno lunghi soggiorni in terre straniere qualcosa ho imparato… ed oggi vi racconto il guacamole!

guacamole
Via Pinterest

Il guacamole ha antiche origini messicane (Wikipedia ci aiuta con la storia che potete leggere qui) ma è una salsa che viene usata in tutta l’America Latina. Questa è la ricetta di casa di mio marito, colombiano doc, che io ho imparato a fare, che ho migliorato negli anni e che oggi vi regalo!

Ingredienti:

· 2 avocado maturi
· 1 pomodoro rosso
· 1/2 cipolla bianca
· succo di mezzo lime
· sale q.b.
· peperoncino rosso fresco e coriandolo fresco
· 2 uova sode

Preparazione:

Mentre preparate le uova sode (ricordate che per preparare un buon uovo sodo è necessario versarlo in acqua salata in ebollizione e lasciarlo cuocere per circa 8-9 minuti), sbucciate e tagliate in cubotti gli avocado e cominciate a schiacciarli con la forchetta in una ciotola capiente. Potreste usare anche un mixer, ma la lama scalderebbe la polpa dell’avocado dandole un sapore un po’ troppo “metallico”.

guacamole

Tritate finemente i pomodori (senza buccia) e la cipolla.

guacamole

Aggiungere quindi pomodori e cipolla agli avocado assieme al succo di lime, sale, peperoncino (la quantità dipende dai vostri gusti e dalla vostra tolleranza al sapore piccante). Mescolare tutto e continuare a schiacciare per ottenere una sorta di purea.

guacamole

Pelare le uova sode, lasciarle leggermente raffreddare e tritarle non troppo finemente.

guacamole

Aggiungere le uova al composto, mischiando ancora, aggiungete una manciata di coriandolo tritato, et voilà: il guacamole è servito!

guacamole

Consigli sulla scelta dell’avocado:

per ottenere un buon guacamole l’avocado deve essere molto maturo. In Italia nei supermercati è difficile trovare avocado ben maturi (molto morbidi al tatto ma che non abbiano parti nere alla vista esterna), inoltre provengono quasi sempre da Israele: il mio consiglio è di comprarli e lasciarli fuori dal frigo per almeno 3 giorni prima di usarli. Se provate a fare il guacamole con un avocado poco maturo, semplicemente non riuscirete neanche a schiacciarlo con la forchetta.

Consigli sul coriandolo fresco:

in Italia non troverete coriandolo fresco (e se lo trovate, per favore, segnalatemelo!). Potete ometterlo. Oppure potete piantarlo dai semi di coriandolo (sono come delle palline e li troverete al reparto spezie), e verrà fuori una pianta simile al prezzemolo, ma molto più aromatico e dal sapore freschissimo. Potrete usarlo anche nelle insalate e con le carni.

guacamole
Via Pinterest

Consigli sull’abbinamento:

oltre ai tortilla chips, che trovate in ogni supermercato, potete fare un piccolo antipasto con delle foglie di lattuga o delle coste di sedano riempite di una cucchiaiata di guacamole.

Oppure potete optare per una cena latina preparando frijoles, arroz y guacamole (fagioli alla messicana serviti con riso bianco e guacamole) oppure avventurarvi in un burrito o fajita

Paola Agostini

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Comment(1)

  1. Si sente la tua esperienza per il guacamole perfetto. ..mi metterò alla ricerca di avocadi maturi e ma sai che non avevo mai pensato di seminare il coriandolo in questo modo! !!

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *