Home Fashion Jill Kortleve: modella plus size in passerella per Chanel
Jill Kortleve: modella plus size in passerella per Chanel

Jill Kortleve: modella plus size in passerella per Chanel

0

Chanel sceglie una modella plus size: Jill Kortleve

La sfilata della collezione Autunno Inverno 2020 2021 di Chanel in scena alla Paris Fashion Week ha visto brillare a fianco di Gigi Hadid e Kaia Gerber, anche la modella curvy Jill Kortleve, al suo debutto per la maison Chanel.

Sembra proprio che le nuove generazioni abbiano particolarmente a cuore la moda plus size e il mondo curvy, portando avanti con orgoglio e soddisfazione la battaglia al tanto odiato body shaming.

Jill Kortleve
Jill Kortleve

L’ingaggio di una modella plus size da parte di una delle griffe più autorevoli del panorama fashion non può che essere un buon segno per tutto ciò che ruota intorno al concetto di body positivity.

Per la modella Jill Kortleve questo è un vero e proprio sogno diventato realtà iniziato già e nel 2018 con il suo debutto durante la sfilata di Alexander McQueen ed esploso ufficialmente la scorsa primavera con la campagna beachwear di H&M.

Sono cresciuta in una piccola città nel sud dell’Olanda, dove ho sempre avuto la sensazione di dover comportarmi, apparire e vestirmi in un certo modo per compiacere gli altri. Mi ci sono voluti circa 22 anni per capire che ero io ad avere il controllo sulla mia stessa vita. Così ho preso una grande decisione, ovvero di smettere di concentrarmi sul mio peso”.

L’obiettivo di oggi è quesllo di ispirare giovani convincendoli che la bellezza non deve essere stereotipata in canoni che non ci appartengono.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Federica Donati Classe '84, moglie di Andrea, mamma di Alessandro e Camilla. Da sempre nel mondo della moda, ma senza rinunciare mai alle mille scoperte che la vita ogni giorno ci riserva. Segni particolari: positività.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »