Home Health & Wellness La protezione solare adatta ai bambini
La protezione solare adatta ai bambini

La protezione solare adatta ai bambini

0

FullSizeRender

Qual è la protezione solare più adatta ai bambini? La risposta è ovvia e cioè il buon senso dei genitori. Le abitudini di mamma e papà durante l’esposizione al sole, incidono sulla futura salute dei figli, anche se tutto questo non basta. Le ultime ricerche mediche fatte a tal proposito, ci dicono che chi ha subito un eritema solare importante prima dei 15 anni, aumenta di quattro volte il rischio di sviluppare un melanoma in età adulta.

Ai piccoli fino all’età puberale, (11-12 anni), va applicata una crema solare Spf50. E’ una regola da non dimenticare! Purtroppo alcuni genitori pensano che basti la protezione Spf30, applicata solo nei primi giorni di vacanza; alcuni usano la protezione solo se i figli sono di pelle chiara, pensando che quelli di carnagione olivastra siano immuni alle scottature. Inoltre è bene ricordare che la protezione va applicata ogni 2-3 ore al mare e 2 volte al giorno in città o al campo estivo. Inoltre mai esporre i bambini dalle 12 alle 16, quando i raggi UV sono particolarmente pericolosi, soprattutto per la loro pelle immatura.

E per noi adulti? Proprio quest’anno c’è un cambiamento di rotta…basta glorificare il candore niveo e la nuova tendenza è a favore di una vita sportiva, nella natura, all’aria aperta e al sole.

Perché il sole fa bene e ce lo dice la scienza. Dagli ultimi studi fatti pubblicati sul Journal of Internal Medicine, i ricercatori svedesi sono giunti a questa conclusione: le donne che evitano il sole vivono dai 0,6 ai 2,1 anni in meno rispetto a chi si espone spesso.

IMG_3115Certo che per esporsi al sole bisogna avere la “cultura della protezione” e, a tal proposito, volevo segnalare un libro, uscito l’8 giugno, della nota dermatologa dott.ssa Pucci Romano, ” Un’amica per la pelle” (Giunti), perché non va dimenticato che il sole è indispensabile per la produzione di vitamina D.

Buon sole a tutti!

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Carla Zanutto Mi occupo di fitness. Sono mamma e nonna. Ho tre Labrador e un'adorabile meticcia. Da 6 anni faccio parte del Pengo Life Peoject, un progetto italiano per la tutela e la salvaguardia dell'Elefante Africano in Kenya. Nel tempo libero mi trovi incollata tra le pagine di un libro.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *