Home Health & Wellness Come adottare un delfino
Come adottare un delfino

Come adottare un delfino

5

Delfino

Al Centro Ricerca Cetacei si può adottare un delfino.

 

Le reti a strascico dei pescatori, sottraggono nutrimento ai mammiferi del mare, ossia, agli amati delfini!

A lanciare l’allarme sono i ricercatori dell’Università israeliana di Haifa. Questo tipo di pratica, molto diffusa in Italia, raccoglie in modo non selettivo pesce, alghe, formazioni coralline e la microflora che vive sui fondali , tutti questi organismi sono alla base della catena alimentare marina. In tal modo i delfini vengono privati del nutrimento di cui hanno bisogno.

Micaela Bacchetta è direttrice del Centro Ricerca Cetacei.

Nata nel 1977 e laureata in scienze naturali, ha iniziato, già durante gli studi universitari a compiere ricerche sui delfini e nel 2003, ha fondato il centro ricerca cetacei, iniziando a vivere sul mare. La sua passione per i cetacei è illimitata e intensa.

 

Il centro è operativo tutto l’anno nel Bacino del Mediterraneo e in particolare all’interno dell’area tirrenica denominata Santuario dei Cetacei dove viene effettuato lo studio e la protezione di delfini e balene selvatiche e delle specie marine. Tutte le attività sono orientate esclusivamente per gli animali in libertà, con lo scopo di proteggerli attuando metodiche di studio non invasive.

Il centro offre esperienze aperte a tutti, grandi e piccoli (12-16 anni), con la possibilità di poter stare una settimana o un weekend oppure essere un ricercatore per un giorno.

 

L’adozione è un modo semplice e concreto per fornire un contributo all’attività di ricerca, per la salvaguardia e acconsentire un pronto intervento in casi di spiaggiamento.

I fondi pervenuti attraverso l’iniziativa vengono utilizzati per queste attività a favore dei cetacei.

delfino

Ad un costo di 40 euro si riceve un kit di adozione con: il libro “Delfini e Balene in Italia”; una foto formato grande del delfino adottato; una scheda identificativa, un certificato di adozione; l’adesivo del Centro Ricerca Cetacei; una t-shirt del Centro Ricerca Cetacei e la newsletter bimestrale informativa sulle attività di ricerca.

delfino

 

 

 ” Educare i nostri bambini al rispetto e alla libertà di ogni essere senziente è piantare il seme di un mondo migliore”.

Valentina Suyren

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Carla Zanutto Mi occupo di fitness. Sono mamma e nonna. Ho tre Labrador e un'adorabile meticcia. Da 6 anni faccio parte del Pengo Life Peoject, un progetto italiano per la tutela e la salvaguardia dell'Elefante Africano in Kenya. Nel tempo libero mi trovi incollata tra le pagine di un libro.

Comment(5)

  1. Cara Bianca, sono felice di trovare persone così sensibili! Grazie per la tua attenzione e il tuo cuore per questi meravigliosi “Amici del mare”!

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *