Home Food Lasagnetta veggie
Lasagnetta veggie

Lasagnetta veggie

0

La zucca è un must di stagione ed è uno dei miei più grandi amori, per la sua versatilità in cucina, spaziando dal dolce al salato. Anche se – a dirla tutta- nel salato dà tutto il meglio di sè: abbinata a formaggi stagionati, spezie e sapori strong, questo preziosissimo ingrediente crea un bilanciamento perfetto.

Il piatto che vi propongo oggi è un pochino articolato ma saprà valorizzare la zucca e soddisfare anche i palati più esigenti: completo ed appagante con la dolcezza della zucca, amplificata dal miele di castagno; la nota minerale del cavolo nero e quello piccante del piment d’Espelette; la cremosità della ricotta vaccina e la croccantezza della nocciola.

Per godere appieno di queste piacevoli Domeniche di Mezz’Autunno.

 

 Ingredienti per 2 persone:

Per la lasagnetta
  • 3 fogli di pane Carasau
  • 200gr di zucca mantovana bio
  • 100gr di cavolo nero
  • 250gr di ricotta vaccina freschissima
  • 1 manciata di nocciole Piemonte IGP
  • grana d’oro Vacche Rosse, q.b.
  • 2 cucchiaini di miele di castagno
  • 1 scalogno banana
  • 2 spicchi d’aglio rosso di Sulmona
  • olio EVO, q.b.
  • timo q.b.
  • piment d’Espelette, q.b.
  • fleur de sel aromatizzato alle erbe provenzali, q.b.
Per il brodo vegetale:
  • acqua, q.b.
  • una patata
  • una carota
  • uno scalogno banana
  • un bouquet garni (il mio compsto da alloro, salvia e timo)
  • pepe nero in grani, q.b.
  • fleur de sel, q.b.
Per la guarnizione:
  • una manciata di nocciole Piemonte IGP
  • salvia, a piacere
Lasagnetta veggie

Procedimento

Preparate il brodo vegetale, portando ad ebollizione l’acqua con le verdure, le spezie e le erbe aromatiche. In una teglia, bagnate i fogli di pane carasau con un poco di brodo, lasciateli riposare un paio di minuti in modo che diventino morbidi e flessibili. Ricavate da essi 6 dischi, aiutandovi con un coppapasta diametro 10.
Sbollentate il cavolo nero per 5′ in acqua bollente e leggermente salata. Lasciate raffreddare.

Preparate la crema, unendo nel mixer la ricotta, 2/3 del cavolo nero, il piment d’Espelette, una manciata di nocciole Piemonte IGP ed un pizzico di fleur de sel aromatizzato alle erbe provenzali. Tenete da parte.
Tagliate la zucca a cubetti. In un saltapasta, fate soffriggere lo scalogno finemente tritato e uno spicchio d’aglio in camicia con un filo d’olio EVO, aggiungete la dadolata di zucca e portate a cottura, sfumando di tanto in tanto con il brodo vegetale a disposizione. Insaporite con timo e peperoncino piccante (il mio piment d’Espelette) e aggiustate di sale. A cottura quasi ultimata, aggiungete due cucchiaini di miele di castagno, amalgamate bene e lasciate caramellare per qualche minuto ancora. Lasciate raffreddare e tenete da parte.

Foderate una placca con carta forno, ungete la base e i coppapasta con un filo d’olio EVO e cominciate a stratificare gli ingredienti: pane carasau, crema di ricotta, cavolo nero, zucca caramellata, grana d’oro Vacche Rosse e così via, fino a comporre tre strati. Guarnite l’ultimo strato con nocciole grossolanamente frantumate al coltello.

Passate in forno ventilato, già caldo, a 180°, per una ventina di minuti. Considerate anche un paio di minuti per la funzione grill.

I miei Suggerimenti Cheap&Chic

Sformate le lasagnette al carasau con l’aiuto di un coltello a lama piatta. Decorate con foglioline novelle di salvia officinalis ed un giro d’olio EVO a crudo.

Loredana

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *