Lo Sposo: di che colore si deve vestire

Lo sposo deve vestirsi come meglio crede.

Certo il bon ton è per noi un modus vivendi, ma non c’è nessuno che potrà dirvi che il grigio è meglio del blu oppure che lo smoking è obsoleto rispetto al mezzo tight.

Nessuna regola scritta, lasciatevi guidare dal vostro istinto, la ricerca dell’abito da cerimonia da uomo è un percorso semplice, basta farsi consigliare dalla persona giusta.Lo Sposo

l giudice migliore per la scelta del colore dell’abito da sposo è lo specchio, facendo sempre le opportune considerazioni in base alla location, all’orario della celebrazione e al clima: sicuramente indossare il tight per un matrimonio in spiaggia non sarà di certo la scelta opportuna.

Più complicato è invece individuare il modello visto le innumerevoli varianti al giorno d’oggi che vi proporranno in ogni negozio.

Lo Sposo

Ma i parametri per scegliere il proprio vestito sono: i revers devono essere a lancia, lo spacco centrale sulla schiena e deve essere presente sempre il gilet. Preferendo gli abiti che rispettano questi canoni la scelta del tessuto inizia a farsi molto personale.

La tendenza di oggi ci spinge ad una figura slim, quindi la giacca sarà sfiancata, il volume delle maniche asciutto e le spalline rollate; la pattina delle tasche sempre nascosta all’interno.

Il gilet, elemento immancabile, è spesso doppiopetto con i revers, il pantalone di conseguenza seguirà la linea asciutta dell’abito.Lo Sposo

I bottoni saranno di vera madreperla, di corno o di cristallo così da rendere impreziosire l’abito.

Ti consiglio di leggere La storia del gilet da uomo

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati