Home Lifestyle Mamme 2.0 alla riscossa! Come reagiscono le neomamme?

Mamme 2.0 alla riscossa! Come reagiscono le neomamme?

0
mamme 2.0
ph mammachetesta.com

Le mamme 2.0 sono differenti.

Le mamme 2.0 hanno raggiunto livelli di informazione sull’argomento “puericultura” mai raggiunti nella storia delle mamme.

Nell’ordine:

Si iscrivono a qualunque sito, forum, gruppo su facebook dal titolo “allattare che passione”, “ragadi: queste sconosciute”, “come superare i primi 3 mesi scongiurando Il crollo psico-fisico”

Frequentano corsi pre-parto, post parto, allattamento, disostruzione pediatrica, sul sonno e sullo svezzamento.

Massaggiano, nuotano e fanno yoga con inermi ranocchietti di poche settimane, che passano dalla calda e confortevole pancia della mamma alle palestre piu’ cool della citta’.

Interrogano l’oracolo Google alla ricerca dei “10 modi per far passare le coliche”, “come farlo addormentare nel suo lettino a 2 settimane”, “come interpretare il pianto del tuo bambino”.

Poi arriva la prima notte a casa. Tu, lui e il papà. Capire chi è più terrorizzato dei tre è un’impresa.
Improvvisamente la parte di cervello colma di informazioni collassa, implode. Buio. Dopo alcuni interminabili minuti di panico, mentre quello scricciolo che fino a pochi giorni prima era un tenero calcetto in pancia, è un essere indemoniato che urla senza motivo. Arriva il momento in cui la parte del cervello dove si trova l’istinto materno si accende. E’ sempre stata lì e ti prende in giro perché adesso tutti quei consigli che sembravano logici e facili da seguire ti sembrano la scelta piu allucinante!

E così ci si ritrova con il pupo nel lettone, sempre in braccio e con le tette sempre al vento.

Una mamma 2.0 alla fine e’ pur sempre una Mamma.

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Tamara Pallaro Intollerante al lattosio, pasticciera per vocazione e golosa di nascita. Ho un Main Coon da pettinare e un nanetto da sfamare. Svezzamento a cupcakes si può?

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *