Home Culture Book Michelle Obama e il suo Becoming
Michelle Obama e il suo Becoming

Michelle Obama e il suo Becoming

0

Michelle Obama e il suo libro Becoming

Michelle Obama e il suo libro che racconta come sia diventata la famiglia Obama la vera protagonista della politica dal 2009 al 2017. Lei ex First Lady e lui ex Presidente degli Stati Uniti d’America, ce li ritroviamo in questa biografia come due persone assolutamente normali. Due persone con dei valori forti che insieme riescono a raggiungere obbiettivi enormi.

Il libro di Michelle Obama è una storia che inizia come quelle di tante donne. Una ragazzina che cresce nel South Side a Chicago in una famiglia semplice e umile. Il padre lavoratore, la madre che sceglie di rimanere a casa per crescere i figli fin quando non sono abbastanza grandi. Michelle diventa adolescente con dei valori importanti che la sua famiglia è sempre riuscita a trasmetterle. Cresce con un amore spropositato per loro, per suo fratello e per lo studio. Un amore quello dello studio, che si trasforma addirittura in vera e propria sfida pur di finire la scuola di legge e diventare avvocato in poco tempo.

Quando pensa di aver raggiunto ciò che aveva sempre desiderato, arriva però nel suo studio uno stagista che, col suo sorriso e carisma, le fa mettere tutto in discussione. Razionalità e sentimenti.

Michelle Obama

Se il libro nella prima metà potrebbe risultare lento, nella seconda metà si trasforma e decolla. Da quando appare Barack Obama, ciò che racconta Michelle inizia ad essere ricco di dettagli da stimolare sempre più la lettura. D’altronde chi non è curioso di sapere come si diventa Presidente degli Stati Uniti d’America?

“Che Barack fosse una persona perbene con una grande mente e una fede sincera nella democrazia non era più un segreto. Ero orgogliosa di quello che aveva fatto, anche se non ne ero sorpresa. Era l’uomo che avevo sposato, ero sempre stata consapevole delle sue capacità”

Michelle però, oltre e raccontare gli inizi della passione politica di Barack e la conseguente campagna elettorale per la sua elezione, si concentra anche sui propri stimoli lavorativi oltre che alle sue esigenze di moglie e donna. Michelle si racconta in modo così sincero e trasparente che in poco tempo dimostra di essere la vicina della porta accanto.

Perché se è vero che è la First Lady d’America, è però prima di tutto una donna che deve stare in equilibrio tra la sua carriera, il ruolo di brava madre nel crescere due figlie e quello di moglie.

Da quando Barack Obama viene eletto Presidente degli Stati Uniti, Michelle risponde, pagina dopo pagina, a tutte le domande che verrebbero spontaneo farle. Le sensazioni che vivono il primo anno, lo stupore di entrare per la prima volta nella Casa Bianca come inquilini, cosa si prova ad essere scortate per girare solo l’angolo sotto casa, le emozioni che si provano ad incontrare i grandi Capi di Stato o la Regina di Inghilterra Elisabetta II. Inoltre Michelle racconta l’importanza delle sue battaglie sociali e civili. Vi ricordate la sua campagna Let’s Move contro l’obesità infantile? E’ grazie anche a questo suo interesse a cambiare le cose come fece Barack, che hanno aiutato a far diventare, tutta la famiglia Obama, così popolare e vicina alla gente comune.

“Sono una persona normale che si è trovata a compiere un viaggio straordinario.”

Francesca Cirianni

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Francesca Cirianni Nata a Torino ma trasferita a Bologna. Amo viaggiare e amo farlo soprattutto con i libri. Cerco di documentare le mie passioni con la fotografia e tra queste c'è un buon cibo e un buon bicchiere di vino. Certo, poi ci sono anche loro, le mie figlie, le preferite della mia macchina fotografica.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *