Home Lifestyle Casa Migliora casa tua rendendola più accessibile

Migliora casa tua rendendola più accessibile

Migliora casa tua rendendola più accessibile
0

In questo articolo parliamo del living home e di come rendere più accessibile il nostro ambiente domestico.

Spesso diamo per scontato che il nostro ambiente domestico sia sicuro e accessibile ma è proprio quando iniziano i problemi fisici, vuoi perché si inizia a essere anziani, vuoi per qualche disabilità o infortunio, la nostra casa appare meno accessibile del previsto. Forse la prima cosa che viene in mente è montare dei servoscale, ma in realtà ci sono diverse cose che si possono fare oltre questa soluzione.

Cosa fare per rendere più accessibile la vostra casa

Di seguito vogliamo analizzare ogni aspetto cruciale per rendere più accessibile una casa eliminando ostacoli e impedimenti che potrebbero rilevarsi un vero e proprio incubo per anziani e disabili. Avere una casa accessibile non significa solo renderla più funzionale per i disabili ma permette anche di innalzarne anche il valore immobiliare in caso di vendita. Se avete già un abitazione vecchia di qualche anno la cosa più immediata da fare è una ristrutturazione mirata a eliminare alcuni elementi e modificarne altri per permettere di raggiungere con facilità ogni angolo della casa senza alcun sforzo. Se invece state acquistando o ideando una nuova abitazione è consigliabile pensare dal principio alla Domotica.
Per Domotica si intendono tutti quei prodotto e dispositivi smart connessi alla rete che ti permettono di controllare diversi aspetti della vostra dimora. Si possono impostare per controllare l’intera illuminazione di casa, per azionare alcuni elettrodomestici, regolarne i consumi e molto altro. Questo è sicuramente un primo passo da fare per rendere più accessibile la casa e creare degli automatismi che facilitano enormemente il controllo di casa. Altri interventi utili sono volti ad aggiungere ascensori ( nel caso mancassero), Montascale e come anticipato i servoscala. Proprio in quest’ottica il sito https://handicare-montascale.it/può aiutarvi a scegliere la migliore soluzione in base alle caratteristiche della vostra abitazione proponendo diverse soluzioni tra Montascale e servoscale. Ovviamente nell’ideazione di tutto questo vanno rispettate le linee guide stabilite dal Decreto Ministeriale 236/89.

ambiente domestico

Cosa si intende per casa accessibile?

Ovviamente è difficile ad oggi definire accessibile una casa, questo dipende da tantissimi fattori differenti. Una definizione univoca non esiste ma essa fa riferimento a un’abitazione con determinate caratteristiche fisiche atte a migliorare o eliminare le problematiche legate ai limiti di mobilità di persone anziane, disabili o infortunate.

Come si può intervenire per rendere più accessibile la casa?

Se l’abitazione si sviluppa in verticale, con 2 o più piani, è essenziale valutare un Montascale o servoscale per permettere a tutti di raggiungere i piani superiori dell’abitazione senza alcuna difficoltà. Ovviamente tale soluzione è utilizzabile non solo per anziani, disabili e infortunati ma anche dai più pigri della famiglia.
Altre indicazioni che possiamo darvi sono quelle relative ai mobili. Le dimensioni sono molto importanti, sopratutto l’altezza dei letti, può essere utile o inserire una scaletta per facilitare l’accessibilità. In alternativa una soluzione può essere quella di accorciare i piedi dei letti li dove possibile.
Voi avete già modificato la vostra abitazione per renderla più accessibile?

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
tags:
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »