Home Food Risotto salsiccia e castagne
Risotto salsiccia e castagne

Risotto salsiccia e castagne

0

Arrivato definitivamente l’autunno ci dedichiamo ai sapori che porta con se. In questo periodo la fanno da padrona i piatti caldi, ricchi di sapori. Oggi prepariamo un piatto avvolgente e caldo, un risotto salsiccia e castagne. Questo primo piatto tipicamente italiano si presta a molteplici ricette ed abbinamenti. Oggi il gusto a contrasto tra la salsiccia e la dolcezza della castagna segnerà un’esperienza sublime. Per preparare il risotto salsiccia e castagne per 2 persone abbiamo bisogno di:

  • 200 gr di riso Carnaroli
  • 1 scalogno
  • 40 gr di burro
  • 1 salsiccia
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • brodo vegetale
  • 15 castagne
  • 2 rametti di timo fresco

Procedimento:

Per prima cosa dobbiamo preparare le castagne. In questo periodo si trovano fresche e direi di preferirle. Sbucciamo le castagne e mettiamole in acqua calda per lessare. A metà cottura cerchiamo di eliminare la pellicina e finiamo a cuocere. Il tempo totale di cottura sarò intorno ai 15/20 minuti. Se necessario eliminiamo le pellicine rimaste e teniamo da parte. In una padella antiaderente mettiamo 30 gr di burro con lo scalogno tritato e lasciamo andare a fuoco basso per alcuni minuti, finché lo scalogno diverrà trasparente. A questo punto aggiungiamo il riso e facciamolo tostare pian piano, continuando a girare. Nel frattempo, in una pentola prepariamo il brodo vegetale che ci servirà per portare a cottura il risotto. Quando il riso inizierà a diventare trasparente e a “scricchiolare” aggiungiamo piani piano il vino, sfumando. Facciamo andare ancora un pochino, a fare ritirare il vino, e aggiungiamo la salsiccia. Possiamo spezzettarla con le mani direttamente nella padella.
Facciamo rosolare bene bene la salsiccia e iniziamo ad aggiungere il brodo vegetale, poco alla volta. Qualche minuto prima della cottura completa, aggiungiamo le castagne e lasciamo cuocere tutto insieme per alcuni minuti. Togliamo dal fuoco e mantechiamo con i restanti 10 gr di burro fino a renderlo bello cremoso. Prendiamo i rametti di timo lavati e spolveriamo sul risotto già impiattato.
Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *