Home Lifestyle Sardegna terra delle meraviglie
Sardegna terra delle meraviglie

Sardegna terra delle meraviglie

0

 

 

L’estate è arrivata, e con essa anche le tanto attese vacanze. Amo questa stagione e tutto ciò che comporta: le giornate al mare, le passeggiate, il sole che riscalda la pelle.

Ogni anno, scelgo una meta che possa farmi assaporare ogni minuto di relax, lontano dal caos della città. Mi piace l’ Italia e tutti i luoghi mozzafiato che ha da offrire, per questo prediligo sempre le località della nostra terra, in particolare le isole.

Alla scoperta della Sardegna

La Sardegna è una delle isole maggiori, conosciuta a livello nazionale e internazionale per l’immense meraviglie naturalistiche e archeologiche. E’ una terra antica che sembra essersi in alcuni casi fermata nel tempo, ed è forse per questo che emana un grandissimo fascino, anche fuori stagione.

La parte nordorientale dell’isola, la Costa Smeralda, è ormai quella più commerciale, letteralmente presa d’assalto dai turisti nei mesi estivi e illuminata dai grandi yacht attraccati nei porti e animata da ricche e eleganti feste.

Ma non lasciamoci trascinare dal solito clichè, la Sardegna non è solo questo. Ovunque voi vi spostiate troverete sempre delle splendide spiagge dalle acque cristalline, meraviglie della natura ed una buona cucina tipica.

Il sud è una zona alquanto incontaminata, dominata dalle lunghissime spiagge dalla sabbia bianca, sovrastate da dune.

Il nord è sicuramente la zona che io preferisco, riesce a dare alla tua vacanza un equilibrio tra relax e voglia di divertimento.

Da Alghero a Santa Teresa di Gallura, attraversando la zona interna della Sardegna, potrete imbattervi in tanti ambienti diversi tra loro, da spiagge paradisiache e quasi deserte, a piccoli paesi tra le montagne e i boschi, dove è ancora viva la vera cultura sarda.

Per affrontare un vero e proprio tour alla scoperta della Sardegna vi consiglio l’uso dell’auto per spostarsi.

Raggiungere l’isola non è per niente difficile: se volete viaggiare comodi la soluzione migliore è l’aereo, una volta atterrati all’aeroporto di Olbia.

In alternativa potete scegliere i Traghetti per la Sardegna, con gli orari e le comodità che preferite.

Io ho sempre preferito raggiungere l’ isola con la nave, per avere la comodità di imbarcare la macchina e soprattutto non essere costretta ai chilogrammi dettati dalle compagnie aeree.

 

 

Non resta che imbarcarsi e partire per un viaggio indimenticabile in uno dei luoghi più belli dove andare in vacanza in Italia.

Monica Smeragliuolo

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *