Home Lifestyle Tiffany: sarà crisi?
Tiffany: sarà crisi?

Tiffany: sarà crisi?

0

Tiffany, la più famosa azienda di gioielli al mondo, sembra aver perso fascino ed essere ad un passo dalla crisi.

Tiffany è probabilmente il brand di gioielli e argenteria più famoso al mondo.

Fondata nel 1837, divenne un vero e proprio simbolo del lusso nel corso degli anni ’50 quando Truman Capote intitolò il suo popolare romanzo”Breakfast at Tiffany’s” (Colazione da Tiffany), diventato un film cult.

Il suo prestigio è continuato nel corso del tempo, anche se negli ultimi 30 anni l’azienda si è proposta ad un pubblico più vasto diventando più accessibile a tutti con collezioni economiche e ciondoli in argento.

Tiffany
Bracciale argento Tiffany

Sembra però che negli ultimi anni Tiffany stia attraversando una sorta di crisi.

Nel corso del 2016 i guadagni sono diminuiti di circa il 3% rispetto all’anno precedente e le vendite del 5%. Pare che i giovani trovino la collezione “noiosa e sorpassata”.

Per cercare di reagire a queste problematiche il brand ha affidato la carica di Chef Artistic Officer a Reed KraKoff, fashion designer americano con una lunga esperienza nel campo della moda.

Il suo compito sarà quello di realizzare gioielli ed accessori di lusso, oltre che curare tutte le immagini riguardanti negozi, e-commerce e pubblicità.

La nomina di Krakoff segua la recente tendenza diffusa nell’alta moda di accentrare il potere aziendale in un’unica figura professionale che abbia una visione sia mangeriale che creativa.

I principali problemi del brand sembrano essere dati dalla confusione creata nel vendere sia articoli di alta gioielleria, come diamanti preziosissimi, che argenteria e ciondoli. Occorrerebbe dividere in maniera netta le due collezioni.

Un altro passo importante consisterà nel rinnovare i negozi più datati il cui allestimento risulta ormai sorpassato e necessita di un ammodernamento.

Tiffany negli ultimi tempi ha cercato anche di affacciarsi su settori nuovi, come quello degli orologi e dei profumi.

Tiffany
Profumo Tiffany

Krakoff per cercare di risollevare il l’azienda ha esordito con il lancio del Blue Box Caffè , un ristorante situato al quarto piano del falgship newyorkese.

Tiffany
Blue Box cafè, locale esclusivo e raffinato rigorosamente “color Tiffany”

Chi di voi non ricorda una Audrey Hepburn sognante mentre fa colazione davanti alle vetrina della famosa gioielleria?

Ora il sogno di tutte noi potrà diventare realtà: si potrà davvero fare colazione da Tiffany!

Insomma il futuro dell’azienda sembra ancora piuttosto incerto, ma tutte noi ci auguriamo di poter continuare a sognare con questi meravigliosi gioielli.

Federica Donati

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Federica Donati Classe '84, moglie di Andrea, mamma di Alessandro e in dolce attesa di un fiocco rosa. Da sempre nel mondo della moda, ma senza mai rinunciare alle mille scoperte che la vita ogni giorno ci riserva.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *