Home Lifestyle Fai da te Trash the dress: come rendere l’abito da sposa il vero protagonista

Trash the dress: come rendere l’abito da sposa il vero protagonista

Trash the dress: come rendere l’abito da sposa il vero protagonista
0

Trash the dress: come rendere l’abito da sposa il vero protagonista

La tradizione, come ben sappiamo, vuole che l’abito da sposa sia conservato come una vera e propria reliquia.

Ma con il passare del tempo però ,sempre più sposine hanno scelto di seguire una nuova moda, (diffusa negli Stati Uniti) che consiste nel TRASH THE DRESS, ossia nella vera e propria distruzione del vestito.

Trash the dress

Ora come tutte le mode, c’è chi la segue scegliendo location e fotografo adatto, e chi invece la vede come una violazione di una tradizione secondo la quale l’immacolato abito da sposa debba essere conservato per tutta la vita, o magari per un eventuale figlia femmina (simbolo per eccellenza delle aspettative di ogni sposa)

Dall’altra parte c’è invece chi lo ha bruciato, colorato, buttato in mare, sporcato di grasso e dipinto.

Io, da estrema conservatrice, mi sono stupita, quando con mio marito abbiamo deciso di fare questo servizio fotografico fuori dal comune, anche perché, il mio abito (uno Yolan Cris) , non era proprio un abito economico, ma volevo provare quest’esperienza, diciamo “estrema”, immaginandomi di nuovo in quell’abito… era per me una possibilità in più per poterlo indossare nuovamente.

Trash the dress

Così fissammo un giorno, chiamai il fotografo e programmammo un intera giornata con lui.

Le location scelte, erano diverse.

In riva al mare, in campagna, e persino all’interno di un famoso centro commerciale, ma non in posa, bensì giocando, correndo, rotolandosi sulla battigia, tutte situazioni che non solo rischiano di sporcare il vestito, ma anche di sgualcirlo, strapparlo, insomma rovinarlo (ma non bruciarlo, quello no!)

Trash the dress

Il nostro fotografo era più eccitato di noi, quindi non si creava problemi nel portarci nei posti più disparati, con un pò di vergogna da parte nostra, ma tanta tanta voglia di divertirci.

Trash the dress

Ovviamente anche lo sposo dev’essere d’accordo, perché per poter fare un servizio del genere ci vogliono tanta tanta complicità, sorrisi e amore.

Noi quel giorno beccammo persino un temporale estivo che ha reso le nostre foto ancora più’ originali e insolite.

 DIVERTITEVI rendendo il ricordo del vostro matrimonio, un qualcosa di unico e di “vostro”.

Date spazio alla fantasia e via con i Click!

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »