Home Cultura Unbelievable, la miniserie

Unbelievable, la miniserie

Unbelievable, la miniserie
0

Unbelievable, la miniserie tratta da una storia vera, che vi terrà incollati allo schermo

Unbelievable è una miniserie statunitense creata, diretta, prodotta e sceneggiata da Susannah Grant.

La miniserie è distribuita dalla piattaforma a pagamento, Netflix, a pertire dal 13 settembre 2019.

Questa miniserie, drammatica e biografica, è formata da otto episodi ed è ispirata a fatti realmente accaduti dal 2008 al 2011 negli Stati Uniti, precisamente in Colorado e nello stato di Washington.

unbelievable
Foto dal web

Di cosa parla Unbelievable?

L’adolescente Marie Adler, interpretata dalla magistrale Kaitlyn Dever, è accusata di mentire sulla violenza subita da uno sconosciuto.  Due donne detective indagano su un’ondata di aggressioni particolarmente simili.

Le detective di cui seguiamo le indagini nella miniserie sono Grace Rasmussen e Karen Duvall, interpretate rispettivamente da Toni Collette e Merritt Wever.

La storia è basata sulla segnalazione di Ken Armstrong e T.Christian Miller, che in un articolo, An Unbelievable Story of Rape (Un’incredibile storia di uno stupro) vincitore anche del Premio Pulitzer, raccontavano di una serie di stupri in Colorado e nello stato di Washington. La notizia è poi stata divulgata da Armstrong e Miller anche con il libro A False Report: A True Story of Rape in America (Un falso rapporto: la vera storia di uno stupro in America).

Unbelievable si basa quindi sull’ampia ricerca portata avanti da Armstrong e Miller e così attinge molto da vicino ai fatti reali del caso.

Unbelievable: una miniserie davvero bellissima

Una miniserie unica, che ha la capacità di saper coinvolgere il telespettatore nelle indagini, quindi non perdete questa bellissima miniserie!

 

 

 

 

 

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »