Home Culture X-Factor 11: sesto live Show, doppia eliminazione e addio a Rita Bellanza
X-Factor 11: sesto live Show, doppia eliminazione e addio a Rita Bellanza

X-Factor 11: sesto live Show, doppia eliminazione e addio a Rita Bellanza

0

Un’ ospite molto british.

Ad aprire la puntata c’è stato un mostro sacro del britpop inglese, ladies and gentlemen Noel Gallagher con “Don’t Look Back in Anger”. Per chi era adolescente negli anni novanta un throwback da brividi.

X-FACTOR 11

Alessandro Cattelan ha dato una buona notizia a tutti i cantanti in gara: gli otto inediti presentati il 23 novembre sono nella top ten di Itunes e nelle prime posizioni di Spotify.

E’ stato un Black Thursday, doppia eliminazione. Il meccanismo è stato semplice nella prima manche si sono sfidati i 7 concorrenti in gara. Il meno votato è stato eliminato direttamente senza passare per il voto dei giudici. Nella seconda manche le regole sono cambiate. I due meno votati sono andati al ballottaggio e qui il loro destino è stato nelle mani dei giudici.

Prima manche.

I pezzi cantanti nella prima manche sono stati scelti dai giudici.

Hanno cominciato i Ros,carichissimi come sempre non hanno tradito la tensione della gara: hanno cantato «Killing in the name» di Rage Against The Machine con il consueto furore, Enrico Nigiotti ha interpretato con un’impronta molto personale «Mi fido di te» di Jovanotti.

Per Samuel Storm, Fedez ha scelto un brano ballabile «She’s on my mind» di Jp Cooper in cui lui, finalmente, si è lasciato andare e ha perfino sorriso. «Diamante» di Zucchero nella versione di Andrea Radice non ha convinto fino in fondo i giudici.

X-FACTOR 11
La Performance di Andrea Radice

I Maneskin in una ballad.

Måneskin hanno proposto la ballata «Flow» di Shawn James in veste acustica ed è l’ennesima conferma di un talento e di una grinta fuori dal comune.

Lo show continua.

Per Rita Bellanza Levante ha selezionato «In questo misero show», un brano meno conosciuto di Renato Zero che lei ha fatto suo accompagnata, come gli altri, dalle bellissime scenografie di Luca Tommassini.

Ha chiuso la prima manche Lorenzo Licitra. «Who wants to live forever» dei Queen è un autentico banco di prova che supera senza problemi dispiegando tutta la sua naturale potenza vocale.

Il risultato del televoto.

Il risultato è un po’ la cronaca di un pronostico annunciato. Rita Bellanza deve lasciare X-factor. Sapevamo che ormai da diverse puntate non godeva del favore del pubblico, anzi diciamo che su di lei si erano schierate anche gli ‘Haters’.

Perchè Rita ci ha deluso?

C’è sicuramente da dire che rispetto alla famosa performance delle audition , che aveva creato tantissime apsettative, le cose sono molto cambiate. Un mix tra la sua immaturità come cantante e le scelte dei pezzi effettuati da Levante non proprio felici, hanno contribuito a creare un’ immagine di Rita per niente simpatica al pubblico. Insomma il passo da probabile vincitrice a pecora nera di X-factor il passo è stato breve. Che ne sarà ora di Rita?

X-FACTOR 11
Rita Bellanza e Levante

Seconda Manche.

Nella seconda manche intitolata “My Song” le due band e i quattro solisti rimasti in gara hanno cantato il loro pezzo preferito.

Enrico Nigiotti si è cimentato in «Vento d’estate» di Gazzè e Fabi, Samuel Storm fa centro con «Say Something», hit di A Great Big World, Christina Aguilera. “Devi continuare con le canzoni tristi e malinconiche” lo hanno incoraggiato Manuel Agnelli e Levante. Fedez ha commentato “è un momento da pelle d’oca”.

Lorenzo Licitra ha osato con un altro pezzo impegnativo, «Million Reasons» di Lady Gaga ma è riuscito a dare anche a questo brano un’impronta personale.

I Ros hanno espresso una vena raffinata ed elegante sulle note di «Future Starts Slow» di The Kills.

Andrea Radice è stato bravo ma non ha emozionato con «Transformer Vers. Abbey Road» di Gnarsl Barkley.

Performance Hot dei Maneskin.

La manche termina con i Måneskin che hanno lasciato il segno con «Kiss this» di The Struts regalando una performance di notevole impatto anche visivo, e ad alto tasso erotico. Damiano nella sua ambiguità scatena l’ormone delle donne di tutte le fasce d’età.

X-FACTOR 11
La cantante dei Ros con i suoi capelli fucsia

Il ballottaggio finale

Lo scontro finale del Sesto Live.

I meno votati della seconda manche sono stati Andrea Radice e i Ros. Allo scontro finale i Ros riscuotono le preferenze di tre giudici. Mara Maionchi è in minoranza. Andrea lascia X Factor soddisfatto con un “bagaglio pieno di cose nuove”.

Levante è l’unico giudice senza più concorrenti, Fedez ha un concorrente, Manuel e Mara sono rimasti con due concorrenti a testa.

Questa sera la semi-finale ci farà conoscere i concorrenti che parteciperanno alla grande finale del 14 dicembre.

Siete pronti? A brevissimo conosceremo il vincitore di questa undicesima edizione. Voi per chi fate il tifo?

Sara Vivian

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Sara Vivian Sono Sara, classe 1981. Sono veneta e padovana Doc. Mamma di Andrea e compagna di Max. Ho un lavoro a tempo pieno nell’ambito delle telecomunicazioni. Amo la moda e tutto il mondo del fashion. Viaggio appena posso, sono sempre alla ricerca di nuovi luoghi e nuove esperienze. Catturo gli attimi con le fotografie che adoro condividere.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *