Home Culture Bootcamp X-factor 2017: seconda parte
Bootcamp X-factor 2017: seconda parte

Bootcamp X-factor 2017: seconda parte

0

BOOTCAMP AL FEMMINILE

Il secondo appuntamento dedicato ai BootCamp è andato in onda su Sky Uno giovedì 12 ottobre.

BOOTCAMP
Levante e Mara Maionchi

All’inizio della puntata abbiamo scoperto che la categoria degli Over è stata assegnata a Mara Maionchi, mentre le Under donne sono della bellissima Levante.

CATEGORIA: OVER

E’ il turno di Mara che inizia a scegliere la sua squadra, stringe la mano a tutti i cantanti dicendo che bisogna avere un po’ di fifa. Partono i Bootcamp degli over.

Mara Maionchi.
Mara Maionchi. Giudice Over.

Il primo a salire sul palco è Valerio, che canta One degli U2. Riscuote un ampio successo tra il pubblico, Manuel Agnelli lo considera come la miglior voce maschile di questa edizione, per Fedez invece manca un po’ in personalità. La prima sedia è sua.

Il secondo a esibirsi è Alessandro un vero rockettaro che canta The best of you, anche per lui c’è una sedia.

La terza a salire sul palco è Noemi con il suo piccolo piano. Aveva fatto emozionare molto Levante durante le audition. Si presente con una canzone di Arisa: la Notte. Anche questa volta riesce a creare forti emozioni, ma il vibrato della sua voce non convince Mara che prende una decisione forse impopolare ma non le dà la sedia. In questi Bootcamp dobbiamo dire addio anche al piccolo piano.

La quarta concorrente è Paola, ha cantato senza infamia e senza lode, per lei nessun posto tra le sedie.

E’ la volta di Andrea, giovane e bello, che canta Free Fallin. Secondo Levante canta bene, ma la sua interpretazione non trasmette emozioni. Ma si sa l’emozione è soggettiva, e Mara gli concede una sedia.

Sale sul palco lo showman Ricky Jo che porta I GOT THE FEELING dei BLACK EYED PEAS. Il suo ritmo latino fa ballare tutto lo studio, e Mara decide di dargli una possibilità.

MOMENTO DI TENSIONE PER MARA

E’ il turno di Giulia, ma per lei le cose non vanno molto bene. Ha portato una versione RI arrangiata da lei de ‘Il cielo in una stanza’, ma sbaglia e Mara la prega di fare la versione originale. Mara si arrabbia profondamente, perché un simile capolavoro non deve essere modificato, il suo dispiacere è tale che arriva alla lacrime. Per Giulia nessuna sedia. Molto sfortunate le donne della categoria over durante i bootcamp.

Il pizzaiolo Andrea Radice è veramente una grande sorpresa. Arriva con un fare timido e dimesso, ma appena inizia a cantare c’è una vera trasformazione, con Ricovery convince tutti. E’ sua l’ultima sedia libera, Mara però gli consiglia di mettersi a dieta.

Valentina, canta una canzone di Modugno ‘Cosa sono le nuvole’, che convince Mara. Per darle una sedia fa quindi il primo switch, che io non avrei mai fatto. Esce Alessandro ed entra Valentina.

Entra Enrico, con uno stile alla Ligabue dei primissimi tempi, tra lui e Mara c’è una strana complicità e lei decide di investire su di lui per dargli la sedia Mara fa uscire Ricky Jo, lo show di quest’anno non ospiterà sound dal sapore latino.

MENZIONE SPECIALE PER LORENZO

Ultimo, ma per me primo indiscusso della categoria, il tenore Lorenzo. Un ragazzo fantastico, bello e bravo.

Canta Titanium e soprende tutti: giuria e pubblico. Per lui è necessario fare switch. Mara si libera dell’unica cantante femminile, Valentina.

Con Lorenzo quindi la squadra è al completo, composta da soli maschi. Che Mara abbia qualche preferenza?

CATEGORIA: UNDER DONNE

E’ arrivato il momento di Levante e dei bootcamp delle under donne. Levante è bellissima con i capelli raccolti, un rossetto mat che la rende molto seducente, e un outfit sui toni del rosa davvero particolare.

Levante
Levante. Giudice Under Donne

Per me lei è la grande scoperta di questa edizione, oltre ad essere molto stilosa è garbata ed elegante nel suo modo di relazionarsi con concorrenti, pubblico e colleghi.

Dopo tre esibizioni che non convincono per niente Levante, arriva Virginia, che al piano suona una canzone di Alicia Keys, per lei è standing ovation e sedia.

Francesca canta Everybody Hearts, e anche se il suo look non piace per niente a Levante per lei c’è la sedia.

MENZIONE SPECIALE PER RITA

Rita Bellanza, con la sua storia di vita difficile, canta Sally ed è un grande successo. Emoziona il pubblico e anche i giudici in particolar modo Mara, che ha il volto segnato dalle lacrime. Rita si aggiudica meritatamente la sua sedia.

La voce da cartone animato di Noemy prova a strappare un sì a Levante con una fastidiosissima versione di Dancing Queen degli Abba. Sedia anche a lei, inspiegabilmente.

Claudia con Across the Universe rischia grosso, “ti sei data la zappa sui piedi” dice Levante, ma la fa accomodare. Le sedie sono tutte piene, ma Kleopatra riesce a far alzare proprio Claudia.

Isaure e il suo canto francese scardinano le certezze di Levante al punto da darle una sedia. Lo switch è con Kleopatra. In tutto ciò Noemy non smette di piagnucolare e teme di perdere il posto: evidentemente anche lei sa di essere lì per sbaglio.

Infine Camille che malgrado la gran voce divide il panel dei giudici. Il suo modo di cantare non esalta Levante, ma in nome della sua Audizione le dà una sedia a svantaggio di Noemy.

Anche la squadra under donne è al completo. Prossimo passo gli home visit, ultima scrematura i concorrenti di ogni squadra passeranno da cinque a tre, per poi approdare al live show.

Sono molto curiosa di vedere le location degli home visit di quest’anno. E voi? Buona visione!

Sara Vivian

 

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Sara Sono Sara, classe 1981. Sono veneta e padovana Doc. Mamma di Andrea e compagna di Max. Ho un lavoro a tempo pieno nell’ambito delle telecomunicazioni. Amo la moda e tutto il mondo del fashion. Viaggio appena posso, sono sempre alla ricerca di nuovi luoghi e nuove esperienze. Catturo gli attimi con le fotografie che adoro condividere.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *