Home Food French Toast alle fragole rivisitato by @macchiadinutella
French Toast alle fragole rivisitato by @macchiadinutella

French Toast alle fragole rivisitato by @macchiadinutella

0

Chi l’ha detto che essere a dieta è triste? E che un piatto non può essere proteico ma gustoso? E’ nata così questa ricetta, quando una mattina due colleghe mi parlarono della famosa “dieta del metabolismo accelerato”.

Ho chiesto incuriosita di cosa si trattasse, e ho scoperto all’interno del libro che ne parla una serie di ricette interessanti.

Una di queste l’ho provata, e rivisitata in chiave un po’ meno “dietetica”, naturalmente.

Prendete un piatto chic come il french toast, e l’ingrediente del momento, le fragole. Verrà fuori una ricetta bomba, adatta a chi al mattino ama fare una ricca colazione.

Ingredienti

  • 1 fetta di pane integrale
  • 1 albume
  • 4-5  fragole  grandi
  • cannella a piacere
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone

 

DSC_1118

Procedimento

Tagliate le fragole a pezzetti e mettetele sul fuoco lento in un padellino con il succo di limone e lo zucchero.

Fate cuocere finché non si saranno ammorbidite.

Nel frattempo sbattete l’albume con una forchetta, inserendo la cannella in polvere a piacere, in modo che l’albume sia ben aromatizzato.

Bagnate la fetta di pane nell’albume da entrambi i lati, in modo che sia ben inzuppato, e cuocete da entrambi i lati su una pentola antiaderente calda.

Io ho unto la padella con poco burro, poiché l’uovo in cottura tendeva comunque ad attaccarsi alla padella.

Una volta cotti sia il pane che le fragole mettete il pane in un piatto e versategli sopra le fragole.

A questo punto potete decorare con foglie di menta o con del semplice zucchero a velo.

Ho aggiunto lo zucchero perché le fragole in cottura tendono a diventare asprigne, per cui se preferite i sapori dolci sappiate che un cucchiaio ci va tutto, altrimenti riducete!

Attenzione anche alla cannella, se esagerate potreste rovinare il piatto invece di esaltarlo!

DSC_1119

Tornando alla ricetta originale, questa contiene ingredienti “particolari” ma reperibili nei supermercati e nei negozi bio tipo il pane di grano germogliato al posto di quello integrale, e la stevia al posto dello zucchero.

Il primo è più spugnoso e si impregna molto bene con l’albume, il secondo è un dolcificante naturale con un elevato potere addolcente, per cui rispetto allo zucchero viene usato in dosi molto minori.

Io ho voluto provarla naturalmente alla mia maniera, e ne sono rimasta davvero soddisfatta!

DSC_1124

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *