Home Create&Celebrate Jack O’Lantern:la sua storia
Jack O’Lantern:la sua storia

Jack O’Lantern:la sua storia

0

Jack O’Lantern: la sua storia

Jack o'lantern

Samhain, Jack e il capodanno celtico

Samhain ( pronuncia sow-in) che letteralmente significa “la fine dell’estate” è la celebrazione del nuovo anno, il capodanno celtico. Si festeggia nella notte tra il 31 Ottobre ed il 1º Novembre.

Samhain portava con se anche l’ultimo raccolto dell’anno. Essendo un periodo di transizione, tra una stagione e l’altra, secondo i celti era un periodo particolarmente magico;  il velo tra i due mondi, il nostro e quello delle anime, assottigliandosi vuole che le anime dei morti possano venire a trovarci: come quella del famoso Jack O’Lantern.

Chi è Jack o’ lantern?

Tutti sanno che il simbolo di Samhain o Halloween è la zucca intagliata. Pochi probabilmente sanno invece la storia che sta dietro di essa.

Tradizione popolare irlandese racconta che nella notte di Ognissanti, un fabbro di nome Jack, ubriacone e taccagno, se ne stava tornando a casa ciondolando dopo l’ennesimo boccale di birra in più. Stremato, stava proprio per morire in quanto il suo fegato era distrutto. Il Diavolo, prima che Jack potesse perdere coscienza volle provare a reclamare la sua anima,  senza riuscire.

Il furbo Jack gli chiese di poter esprimere un desiderio, quello di potersi fare un’ultima bevuta. Non avendo neanche un penny, il diavolo si trasformò in moneta e il furbo Jack se lo mise in tasca accanto ad un crocifisso, imprigionandolo, fino all’anno seguente, quando accordatosi con Jack sarebbe tornato a reclamare la sua anima.
L’anno dopo però Jack giocò al Diavolo un nuovo tiro, per dieci lunghi anni non si sarebbe più fatto vedere.

Si sa, prima o poi tutti lasciamo questo mondo e arrivò anche il momento di Jack, prima dello scadere dei fatidici dieci anni. Si presentò dunque davanti alle porte dell’inferno. Il diavolo lo cacciò via bruscamente tirandogli un tizzone ardente, ricordandogli l’accordo preso. Jack si servì di questo lume per ritrovare la strada e intagliando una rapa che stava mangiando, ne mise la fiaccola all’interno.

Da allora Jack O’Lantern vaga errabondo con il suo lumino nella notte di Ognissanti.

Quando gli irlandesi in seguito alla carestia del 1845 migrarono in America portarono con se questa leggenda ma al posto delle rape, non trovandone di grandi e numerose, trovarono da intagliare delle zucche.

 

Jessica I.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Jessica Iatarola Lettrice di Tarocchi, Operatrice Reiki, Coach di assertività, amante della Luna e di legge di attrazione. Sono la mamma di una splendida gitana di 6 anni e il mio lavoro consiste nell'aiutare le persone a ritrovare consapevolezza e a riconnettersi con il proprio intuito.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *