Home Fashion La nanna con Dolcisonni
La nanna con Dolcisonni

La nanna con Dolcisonni

0

Dolcisonni

Dolcisonni

Qualche mese fa ho scoperto le tutine Dolcisonni, ve ne ho parlato qui, ed ho subito pensato che avrei voluto provarle. Sì, perché mio figlio quando dorme ama sentirsi protetto e al sicuro. Così da sempre (ora ha 15 mesi) si addormenta tra le mie braccia avvolto in una morbida copertina, successivamente lo metto nel suo lettino, cercando di sfilare la coperta, altrimenti sente troppo caldo, suda e si sveglia!

Dolcisonni

Avendo letto della Tutina Dolcisonni, una coperta indossabile, che creando un ambiente simile al grembo materno, garantisce sicurezza, comfort e libertà di movimento, ho subito pensato potesse fare al caso nostro. E avevo ragione. Da quando l’abbiamo, poco prima della nanna Davide la indossa e si addormenta al suo interno e poi passa nel suo lettino.

Il materiale di fabbrica è cotone di altissima qualità, leggermente felpato, per cui sotto basta una tutina in cotone.

Unica pecca la curva taglie, poiché la misura M dovrebbe vestire bimbi da 6 a 12 mesi (altezza massima 82-84), ma per Davide che è 80 è strettina e a stento riesce a muoversi e neanche a prendere il ciuccio, per cui credo dovremo separarcene a breve, a malincuore (credo che vesta agevolmente fino a 75cm).
Se l’avessimo scoperta prima saremmo stati più facilitati, soprattutto per quel fastidioso riflesso di Moro (allargare le braccia)  come se si stesse cadendo con conseguente risveglio (reazione che interessa i neonati fino a 6 mesi circa), che puntualmente ci causava risvegli e pianti.

Insomma se siete neogenitori e avete qualche problema con la nanna dei vostri piccolini, vi consiglio assolutamente di provarla.
La trovate su www.nostrobimbo.com

 

TESTATO DA WOMOMS

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *