Home Culture La profezia dell’armadillo diventa un film
La profezia dell’armadillo diventa un film

La profezia dell’armadillo diventa un film

0
La profezia dell’armadillo, la graphic novel di Zerocalcare, pubbicata da Bao Publishing, diventa un film.
In uscita il 13 settembre La profezia dell’armadillo è un film del regista esordiente Emanuele Scaringi ed è prodotto da Fandango e Rai Cinema.
Zerocalcare, pseudonimo di Michele Rech è un fumettista italiano. Famoso oltre che per La profezia dell’armadillo anche per i volumi Macerie Prime e Kobane Calling entrambi editi Bao Publishing Zerocalcare è sicuramente uno dei fumettisti più apprezzati del momento.
Zerocalcare ha collaborato alla realizzazione dell’adattemento dei testi per la scenggiatur. Ha partecipato ai casting e ha offerto moltisimo materiale personale da utilizzare sul set. Ad esempio alcuni manifesti realizzati per dei concerti sono suoi originali. Ha però preso le distanze sul set lasciando spazio al regista.
La sceneggiatura è inoltre di Oscar Glioti, Piero Martinelli e Valerio Mastandrea.
la profezia dell'armadillo
Come accade nel fumetto anche il film parlerà del ventisettene Zero (Simone Liberati) che abita a Rebibbia, quartiere mitologico “in cui manca tutto ma non serve niente“. Zero passa una vita tranquilla tra visite alla madre (Laura Morante) che è in continua lotta con la tecnologia, uscite con l’amico Secco (Pietro Castellitto) e lunghe conversazioni con la sua coscienza impersonata da un’Armadillo parlante raffigurato con un costume molto surreale (Valerio Arpea).
La morte inattesa di una cara amica, Camille, sarà però il punto di partenza per fare un bilancio su un’intera generazione “tagliata fuori“.
La pellicola arriverà nelle sale il 13 settembre, ecco il trailer ufficiale del film.
Mary Scavetta

 

 

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *