L’isola greca di Kos

L’isola greca di Kos, l’isola da scoprire

Un isola diversa dalle classiche mete turistiche come le Cicladi, selvaggia pacifica e bellissima.

L’isola di Kos, una delle destinazioni più visitate della Grecia, è la terza isola del Dodecaneso per grandezza e la seconda per popolazione.

Ha diversi  soprannomi tra cui “Il giardino dell’Egeo”, per la sua ricchezza d’acqua e di coltivazioni, “L’isola di Ippocrate” per aver dato i natali al medico più famoso della storia, e  infine “La piccola Rodi” per la sua vicinanza non solo geografica ma anche e soprattutto storico-culturale all’isola di Rodi.

L’isola di Kos è lunga 43 km e larga da 2km nel punto più stretto, fino ad un massimo di 6 km nel punto più largo.

Nelle vicinanze di Kos si trovano diversi paesini con un animo tradizionale come Platani, Pili, Zia e Asomatos; a poca distanza ci sono le terme di Kos, piscina naturale rinomata per l’acqua sulfurea e il sito archeologico “Asklepion”, il più importante sito dell’isola di Kos.

Le altre località importanti sono Tigaki, Marmari e Mastihari nella parte Nord dell’isola, invece al Sud troviamo Kardamena,Kefalos.

Pranzi e cene nell’isola costano pochissimo sui 10€ a testa!

Se amate il relax e l’armonia della natura questa è veramente la metà che fa per voi.

Le spiagge che vi consiglio sono quelle di Sunny Beach e Paradise Beach mentre per approfittare di una vista mare splendida potete cenare da Mylos una taverna a Kardamena deliziosa

L'isola greca di Kos

 

Vedrete non una Grecia da cartolina, ma la Grecia vera, un po’ “sgarrupata” ma affascinante e selvaggiamente incontaminata!

L'isola greca di Kos

L’isola greca di Kos è veramente adatta a tutti!

Seguici anche qui

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati