Home Lifestyle Intervista a Mariaelena Maisto: una dolce Breakfast Planner!
Intervista a Mariaelena Maisto: una dolce Breakfast Planner!

Intervista a Mariaelena Maisto: una dolce Breakfast Planner!

0

“A colazione con Mariaelena Maisto“

 

Mariaelena Maisto ci racconta come è riuscita a fare della sua più grande passione, quella per i dolci, un vero e proprio lavoro.

Ciò che la contraddistingue è la cura del dettaglio. Così ci fa sognare con i suoi banchetti per le occasioni e le sue colazioni in scatola.

Chi non vorrebbe svegliarsi al mattino con una super colazione golosa: montagne di pancakes, New York cheescake, ricchi plumcake, muffin e molto altro per un dolce, dolcissimo risveglio.

Solo osservando la sua gallery di Instagram viene l’acquolina in bocca e i protagonisti sono sempre loro: i suoi meravigliosi dolci, i tantissimi viaggi e Mariaelena Maisto con il suo splendido sorriso contagioso.

Conosciamola meglio.

Chi è Mariaelena Maisto?

“Mariaelena Maisto è una ragazza di 23 anni, napoletana.

È un’educatrice che da poco ha conseguito la laurea, ma il suo cuore batte forte per qualcosa che all’apparenza può sembrare molto semplice che però le fa brillare gli occhi, ovvero le colazioni.

Ebbene sì da un paio d’anni è anche una Breakfast Planner, amante delle piccole cose come una tazza di cappuccino bollente e brioche.“

Mariaelena Maisto

 

Che cos’è la Breakfast Planner? Ci racconti una giornata tipo?

“La Breakfast Planner è una “sigla” che ho inventato io: organizzatrice di colazioni, che per me significa curatrice del risveglio affinché possa essere il più dolce possibile.

La mia giornata tipo inizia molto presto, all’alba. L’aria è fresca e si sta benissimo.

Ultimo e perfeziono le preparazioni da realizzare necessariamente al mattino, come brioches, pancakes e bevande calde. Con il prezioso aiuto della mia mamma Anto predisponiamo insieme ogni cosa nei dettagli (segnaposto, tovagliato, stoviglie..) e andiamo ad allietare un dolce risveglio nel territorio campano.“

 

Mariaelena Maisto Come hai iniziato? Da dove hai trovato l’ispirazione? 

“L’esordio di una Breakfast Planner che si rispetti è giusto che inizi preparando la prima colazione. Ed io ho iniziato proprio così, allestendola a casa mia per la mia famiglia e per le mie amiche.

Di volta in volta ho scattato qualche foto pubblicandola su Instagram, che è stato la chiave del mio “successo” in quanto molti hanno iniziato a scrivermi e complimentarsi, fin quando un vero e proprio estraneo mi ha contattato chiedendomi se potessi prepararla a casa sua. Da qui è nato tutto!

Quando mi viene fatta la domanda “Da dove hai trovato ispirazione?” la risposta che riesco a dare mi pare forse banale, ma non è nient’altro che la pura verità: Sono stata ispirata dal mio stesso palato.

Fin da piccola ho amato la prima colazione, ricordo di quando alloggiavo in hotel o resort e non vedevo l’ora arrivasse il mattino seguente. I miei occhi brillavano di fronte al buffet della colazione, ero emozionata e trepidante dalla moltitudine di pietanze che mi si presentavano. Avrei voluto assaggiare ogni cosa.“

Mariaelena Maisto

Qual è la soddisfazione più grande del tuo lavoro?

“La soddisfazione più grande è la consapevolezza di regalare sorrisi, di donare delle ore felici ai commensali ed è qualcosa di davvero importante per me.

In un mondo in cui ormai più nulla è scontato e tante sono le situazioni tristi, farsi “artefici” di gioie altrui è davvero emozionante oltre che essere una responsabilità.

E poi, certo, le parole dolci che mi regalano tutte le persone hanno un posto speciale nel mio cuore.“

 

Mariaelena Maisto quali sono i tuoi progetti per il futuro?

“Rendere A colazione con Mariaelena più grande, estenderlo.

Mi scrivono in tanti da altre regioni, Nord e Sud Italia. Vorrei regalare e regalarmi tale gioia, potermi ingrandire e sognare in grande. Avere molti collaboratori precisi e minuziosi come me per curare sempre più ogni dettaglio. Realizzare tante colazioni felici e sognare davvero insieme.

Grazie per avermi dato la possibilità di raccontarmi, un abbraccio.“

Mariaelena Maisto

 

Grazie a te Mariaelena Maisto per aver risposto alle nostre curiosità.

Federica Ferrali

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *