Home Fashion Milano Fashion Week Uomo 2018
Milano Fashion Week Uomo 2018

Milano Fashion Week Uomo 2018

0

Si è  conclusa da qualche settimana la Milano la Fashion Week Uomo, evento di interesse internazionale.

Dal 15 al 18 giugno nella capitale della moda si è tenuta la Fashion Week Uomo dove sono state presentate le collezioni primavera-estate 2019 di grandi brand della moda italiana ed internazionale.

Fashion Week Uomo

Novità assoluta di quest’anno è la presenza di parentesi di moda femminile.

Diversi brand hanno infatti organizzato sfilate e presentazioni in cui mostrano le collezioni sia uomo che donna.

Le sfilate femminili che hanno destato più attenzione sono state senza dubbio quelle di Alberta Ferretti (che ha presentato anche le nuove divise Alitalia) e Stella McCartney.

Il tradizionale appuntamento per fare il punto sulle tendenze moda maschili si trasforma così in un’occasione per ribadire che la moda non ha genere e uomini e donne sfilano insieme.

Degna di nota è stata sicuramente la passerella di Monica Bellucci che ha aperto la sfilata uomo di Dolce&Gabbana.

Fashion week Uomo

Come già visto al Pitti, anche alla Milano Fashion Week Uomo i look presentati hanno uno stampo decisamente metropolitano.

Un ritorno deciso allo streetwear, specchio di quello che i giovani realmente indossano nelle grandi metropoli.

Fashion Week Uomo
Da sinistra Dsquared, Versace, MSGM

Sembra un po’ che la grande moda dettata dagli stilisti inizi a copiare la moda “dettata dalla strada”… che sia una strategia per vendere di più?

Tra i nomi più importanti di questa Fashion Week Uomo abbiamo Palm Angels con i suoi tessuti tecnici, Dsquared2 con un mix match di ispirazione militare e Prada, con il tema sporty che la fa da padrone.

Versace propone una collezione che spazia da quella più giovanile e legata allo street-style a quella più fashion, di ispirazione quasi classica.

Fashion Week Uomo
Fedez alla sfilata di Versace

Etro lancia una capsule eco-sostenibile con tessuti come lìotica e il bamboo. Fibre naturali e tinture vegetali per giacche, giubbini e pantaloni.

Armani presenta, invece una collezione sempre un po’ legata allo stile classico, pare non volersi lasciar scalfire da queste nuove tendenze metropolitane.

Insomma anche la moda uomo sembra essere assolutamente versatile ed adatta a qualsiasi tipo di personalità e occasione d’uso.

Federica Donati

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *