Home Health & Wellness Salute intima maschile
Salute intima maschile

Salute intima maschile

0

Salute intima maschile: novembre il mese della prevenzione

Sam, il primo progetto italiano di salute maschile che ha messo in calendario per novembre una giornata di porte aperte negli ambulatori degli urologi di tutta Italia.

In aggiunta, campagne di divulgazione per ogni fascia di età, dalla pubertà, all’anzianità.

Prioritaria la raccolta di fondi per borse di ricerca sui tumori urogenitali, nel 2015 la Fondazione Umerto Veronesi ha già finanziato tre borse di studio, pari a 30mila euro all’anno ciascuna, per altrettanto ricercatrici in oncologia maschile.

Per saperne di più, tutte le informazioni si trovano sul sito SALUTE MASCHILE.

E’ vero che l’uomo dovrebbe imparare dalle donne la saggezza del controllo periodico. Invece succede che dall’infanzia alla mezza età, il maschio non vede più un medico, se non c’è costretto.

Con la procreazione, la donna ha sempre goduto il privilegio del controllo, ha imparato a “sorvegliare” periodicamente la sua salute: autopalpazione, visite, vaccini, mammografie, ecografie, screening, un vero successo come ricorda sempre Veronesi:

“fino a 40anni fa un tumore femminile era quasi sempre mortale“.  

I maschi da dopo il pediatra ai 50anni spesso non vedono mai un medico se non il dentista: una “irresponsabile negligenza di genere” a cui, per il momento, dovranno porre rimedio ancora una volta le donne, madri, mogli o fidanzate che siano, a un’educazione del maschio alla salute intima.

Monitorare se stessi e capire che scoprire precocemente una patologia, può lasciare intatta la qualità della vita.

L’educazione alla salute maschile, va fatta presto, appena dopo l’uscita di scena del pediatra.

Lo specialista raccomanda a 14anni la prima visita per escludere il varicocele, reponsabile di infertilità nell’età adulta.

Durante la pubertà raccomanda la vaccinazione contro il Papilloma virus e tra i 17-18 anni; il controllo del pene e dei testicoli, in modo da scongiurare tumori germinali insegnando l’autopalpazione periodica.

Quindi mamme (e papà) di maschietti, sta a voi insegnare loro ad avere cura della propria “salute intima maschile“.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Carla Zanutto Mi occupo di fitness. Sono mamma e nonna. Ho tre Labrador e un'adorabile meticcia. Da 6 anni faccio parte del Pengo Life Peoject, un progetto italiano per la tutela e la salvaguardia dell'Elefante Africano in Kenya. Nel tempo libero mi trovi incollata tra le pagine di un libro.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *