Home Lifestyle #saverummo
#saverummo

#saverummo

0

 

rummo3  

Nella notte tra il 14 e il 15 ottobre la città di Benevento è stata colpita da una violentissima alluvione che ha recato ingenti danni a numerose aziende e famiglie del luogo. Durante questo disastro il pastificio Rummo, tanto noto quanto amato, è stato duramente colpito. Macchinari, materie prime, prodotti finiti sono andati distrutti creando un ingente danno per l’azienda che ha stimato di dover lasciare a casa ben 200 persone.

Per chi non dovesse conoscerla La Rummo Lenta Lavorazione S.p.A è un’azienda ITALIANA del settore alimentare, produttrice di pasta di semola di grano duro fondata da Antonio Rummo nel 1846. La pasta viene lavorata con il metodo brevettato della “Lenta Lavorazione”, l’esclusivo metodo che offre numerosi benefici: tiene la cottura, conserva la forma originaria una volta cotta e non si ammassa nel piatto, anche dopo il salto in padella e nel tempo di attesa prima di essere servita.

 

“Lenta lavorazione”

 

 

Io non la conoscevo, forse per abitudine da sempre acquistavo un altro marchio senza cercare una pasta differente. Poi il disastro, la campagna sui social, il dovere morale che mi ha spinta a cercarla. Beh che dire….una volta trovata e assaggiata non sono più riuscita a lasciarla. Una pasta tenace e resistente alla masticazione, con il profumo tipico del grano duro che nasce solo da miscele di grani duri fra i migliori al mondo. Una linea classica, una biologica e una GLUTEN FREE! Le ho provate tutte e amate in egual modo! E poi una pasta che dimentichi qualche minuto in più sul fuoco mentre cambi un pannolino e non scuoce chi potrebbe non amarla????

SaveRummo-acqua-non-ci-ha-mai-rammollito

Sembra infatti sia stata conosciuta e amata proprio da tutti! Dopo il disastro, il popolo “social” si unisce in una campagna di solidarietà e gusto. Su facebook, su instagram, su twitter è bastato un semplice hashtag #saverummo per innescare una corsa all’acquisto di un pacco di pasta con tanto di foto da postare sui social e poi assaporare. La campagna instant nata spontaneamente dal web ha raggiunto più di un milione di like e importanti sostenitori. Da Fiorello a Selvaggia Lucarelli, tutti sul pezzo.


Gli scaffali della GDO si stanno lentamente svuotando e allora l’azienda per correre ai ripari ricorda ai suoi fan l’acquisto on line. Se infatti qualcuno non la dovesse più trovare vi ricordiamo che il modo migliore per contattare la Rummo è scrivere una mail. L’indirizzo per gli ordini di pasta sia dei privati che dei ristoratori, rivenditori e negozi è:

customercare@pastarummo.it

Il 4 novembre sulla pagina ufficiale Rummo si legge ” Il peggio è passato! Abbiamo lavorato incessantemente ma finalmente le pulizie dello stabilimento sono quasi ultimate e stiamo lavorando per far ripartire gli impianti. Torneremo presto! Grazie a tutti per il sostegno! #‎SaveRummo‬ #‎SaveSannio

Mi si accende un grande sorriso nel leggere quanto, vuol dunque dire che sta vincendo la solidarietà data da tanti cuori grandi ma anche dalla reputazione, quella che Rummo ha costruito in questi anni. Quella che ha permesso all’azienda di non agire in una situazione di crisi perché ci ha pensato la rete. E quante volte accade? Quante volte accade che senza chiedere nulla si formi una virtuale catena umana fatta di uomini e pasta? È il risultato solo di una calamità o di un processo lungo che Rummo ha saputo condurre nel corso del tempo curando l’immagine e fidelizzando i clienti? Dopo aver provato la pasta Rummo sono convinta che sicuramente tanti cuori generosi ma anche tanta qualità abbiano formato un meraviglioso connubio vincente! E ora tutti a mangiare una buona pasta!!! Tu Pasta Rummo ce l’hai???


#‎SaveRummo

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *