Home Cultura Serie tv degli anni ’70, le più belle
0

Serie tv degli anni ’70, le più belle

Serie tv degli anni ’70, le più belle
0

Serie tv degli anni ’70 da vedere almeno una volta nella vita

La casa nella prateria

Le avventure e le vicende quotidiane della famiglia Ingalls, nel Minnesota del 1870.

Happy Days

Serie tv degli anni '70

Le storie e le vicende della famiglia Cunningham, dei loro amici e dell’indimenticabile Fonzie, nella Milwakee degli anni 50.

Starsky and Hutch

Due poliziotti sotto copertura affrontano casi difficili e pericolosi criminali.

I Jefferson

Una casalinga e il gestore di una catena di lavanderie si stabiliscono a Manhattan, dove cercano di inserirsi nel mondo dell’alta borghesia rimanendo coinvolti in situazioni divertenti e paradossali

Wonder Woman

Un pilota americano si schianta sulle rive dell’isola sulla quale Diana è cresciuta e le racconta di una terribile guerra nel mondo esterno. La principessa decide di lasciare la propria casa e combattere per porre fine al conflitto.

Charlie’s Angels

Charles Townsend gestisce una agenzia investigativa all’avanguardia. Le sue dipendenti mettono a disposizione dei clienti le proprie straordinarie abilità. Una nuova tecnologia fa scattare l’allerta per proteggere il mondo dal pericolo.

Love Boat

Serie tv degli anni '70

La nave dei sogni, la Pacific Princess, è il teatro dove si narrano le storie dei passeggeri che a ogni episodio si imbarcano per la crociera dalla California al Messico. Il personale di bordo accoglie i nuovi ospiti, afflitti da grandi e piccoli problemi, guidandoli attraverso le dolci acque dell’amore, che alla fine riesce a prevalere su ogni difficoltà, trasformando le lacrime in sorrisi fino al momento dello sbarco, quando i protagonisti di turno lasciano la nave con il cuore leggero e pieno di speranza.

Chips

Le vicende degli agenti della polizia autostradale della California. Jon Baker e Frank Poncharello, sulle loro moto, affrontano il crimine e aiutano chi è in difficoltà.

Il mio amico Arnold 

Philip Drummond, un ricco uomo d’affari di New York, adotta due ragazzini di Harlem, Arnold e Willis, figli della sua defunta governante.

L’incredibile Hulk

Bruce Banner era uno scienziato, ma un’esposizione accidentale ai raggi gamma ha provocato una mutazione genetica e sconvolto la sua esistenza. Ogni qualvolta le emozioni lo assalgono, Bruce si trasforma in Hulk, mostro verde dalla forza smisurata.

Hazzard

Le incredibili avventure dei cugini Duke, sempre in lotta con l’avido e disonesto amministratore della contea, Boss.

Nelle serie tv degli anni ’70 non si può non ricordare Mork e Mindy

Serie tv degli anni '70

Lo strampalato alieno Mork, proveniente dal pianeta Ork, inviato sulla Terra per studiare il curioso sistema di vita dei suoi abitanti, diventa amico di Mindy, alla quale sconvolge la vita con il suo stravagante modo di fare, il suo bislacco senso dell’umorismo e la sua originale interpretazione delle usanze terrestri.

L’uomo da sei milioni di dollari

Gravemente ferito in un incidente, l’astronauta Steve Austin viene «ricostruito» usando parti meccaniche ed elettroniche che gli conferiscono poteri sovrumani con i quali combatte criminali internazionali, scienziati pazzi e perfino minacciosi extraterrestri.

La donna bionica

La tennista Jaime Sommers, gravemente ferita in un incidente, viene ricostruita bionicamente e dotata di super poteri, grazie ai quali porta a termine con successo varie missioni segrete.

Il tenente Colombo

Acuto, paziente e intelligentissimo sotto una ingannevole scorza di inoffensivo buonannulla, Colombo incastra regolarmente col suo fare bonario e la sua perseveranza tutti quei criminali a cui capita di sottovalutarne le straordinarie doti deduttive.

La famiglia Bradford

serie tv degli anni '70

La vita quotidiana della famiglia Bradford, composta dal padre Tom, un giornalista del Sacramento Register, la moglie Joan e da otto figli.

Mary Tyler Moore

Ambientata nella redazione giornalistica di una televisione di Minneapolis, si incentra sulla vita professionale e personale del suo staff. Mary Richards, che incarna la donna in carriera, emancipata ed indipendente tipica degli anni Settanta.

Tre cuori in affitto

Due avvenenti ragazze  condividono lo stesso appartamento con un uomo costretto a fingersi omosessuale per non dare adito a piccanti commenti sulla convivenza a tre. Equivoci e imbarazzanti situazioni a non finire. Serie molto divertente e giustamente famosa, tratta dall’inglese Un uomo in casa.

Ti consiglio di leggere College, la serie tv anni ’90

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »