Home Cultura #IoLavoroConLaMusica: i cantanti si uniscono per supportare il mondo dello spettacolo

#IoLavoroConLaMusica: i cantanti si uniscono per supportare il mondo dello spettacolo

#IoLavoroConLaMusica: i cantanti si uniscono per supportare il mondo dello spettacolo
0

Nelle ultime ore sui social è partita l’iniziativa #IoLavoroConLaMusica.

Iniziativa che coinvolge i cantanti italiani intenti a supportare i lavoratori del mondo dello spettacolo

Io Lavoro Con La Musica

In questi ultimi mesi difficili a subire le cause della pandemia sono stati anche tutti i lavoratori del mondo dello spettacolo.

Concerti ed eventi, sono annullati, e migliaia di persone sono rimaste senza un lavoro.

Già nelle scorse settimane moltissimi artisti si sono schierati a favore di tutti coloro che in questo momento sono in difficoltà.

Sui social è partita proprio in queste ore l’iniziativa  #IoLavoroConLaMusica affiancata a #21giugnosenzamusica, che sta coinvolgendo numerosi cantanti.

Il messaggio che gli artisti vogliono far arrivare al Governo è quello che la musica venga considerata tra le proposte del decreto rilancio per l’Italia a seguito della crisi del Covid-19.

Negli ultimi giorni è iniziata la discussione riguardante le proposte legge da far passare per il rilancio dell’Italia, diverse riguardano la situazione musicale, dove lavorano non solo cantanti, ma moltissime altre figure.

Attraverso l’hashtag “Io lavoro con la musica” e “21 giugno festa senza musica”, si chiede di prendere in considerazione questo settore molto importante sia per la cultura ma anche per l’economia italiana.

Io Lavoro Con La Musica

Il 21 giugno di ogni anno infatti si festeggia la giornata della musica.

Gli organizzatori della manifestazione hanno chiesto a moltissimi artisti di esibirsi nelle proprie case per poter ugualmente festeggiare questa giornata. Ma moltissimi sono gli artisti che proprio in queste ore stanno “manifestando” proprio annunciando un 21 giugno senza la musica.

La speranza è quella di poter tornare presto sotto un palco. Di poter ascoltare la musica nei suoi spazi, di poter far tornare al lavoro numerose persone che in questo momento sono in seria difficoltà.

Ti consiglio di leggere anche Letizia Fumagalli, un’infermiera del Covid19

Mary Scavetta

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »