Stagione armocromatica Autunno, che cos’è

Autunno

Vi parliamo della donna (ma anche dell’uomo) appartenente alla stagione armocromatica Autunno.

Qualche tempo fa abbiamo parlato di Armocromia, vi abbiamo raccontato la sua origine e abbiamo approfondito le 4 stagionied oggi affrontiamo ogni sottocategoria dell’Autunno.

A questa categoria appartengono le persone dal sottotono caldo (l’altra stagione ad avere questo sottotono  è la Primavera), intensità medio bassa e contrasto da medio a basso.

Sappiamo ormai che quello che comanda in Armocromia è il sottotono e, in base a come si combina con il colore degli occhi e quello naturale dei capelli, distinguiamo diverse sottostagioni.

All’ Autunno, come si intuisce, appartengono le persone dai colori caldi e opachi. Di conseguenza i colori in armonia con loro sono quelli a base calda, ossia con una più alta percentuale di giallo al loro interno.

Le 3 sottocategorie riconosciute dal metodo a 12 stagioni sono: Autunno Soft, Autunno Caldo e infine l’Autunno Profondo.

Autunno Soft: stagione armocromatica Autunno

Nella prima sottocategoria dell’Autunno troviamo come dominante la bassa intensità, ma anche il basso contrasto; la loro immagine è soft, al sottotono caldo si aggiungono capelli e occhi dai colori come attenuati in un complesso cromatico armonico. I colori più donanti saranno appunto il beige, i colori della terra, i verdi soft e i colori dorati. Il metallo dell’Autunno è  l’oro, ma anche l’oro rosa.

La sottostagione  Soft confina con l’estate Soft (stagione invece fredda), poichè hanno in comune la caratteristica dominante della bassa intensità.

Un esempio? Olivia Palermo.

stagione armocromatica Autunno

Stagione armocromatica Autunno: Autunno Caldo

L’Autunno Caldo è la sottocategoria dell’Autunno calda per eccellenza: la dominante qui è proprio il sottotono caldo. L’immagine di queste persone sprigiona calore. Rientrano tra loro infatti coloro che hanno i capelli ramati (ma non solo) accompagnati da una bassa intensità.

Largo ai colori caldi qui! Senape, terracotta, marroni e verdi tipici della stagione autunnale sono sicuramente i più donanti.

Confina con la Primavera Calda proprio per la dominante.

Julianne Moore ne è la perfetta immagine.

stagione armocromatica Autunno

Stagione armocromatica Autunno: Autunno Profondo

L’ultima sottocategoria dell’Autunno è l’Autunno profondo, in cui la dominante è la profondità, ossia il valore scuro. La pelle qui è scura, ma non olivastra, caratteristica invece tipica dell’ Inverno Profondo, stagione fredda con cui confina.

Colori quindi caldi e scuri sono quelli che meglio li valorizzano.

Melissa Satta rispecchia la donna Autunno profondo.

stagione armocromatica Autunno

Ma quali sono le cromie da evitare per ogni sottocategoria dell’Autunno?

Nemico di questa stagione è senza dubbio il nero. Escluderlo dalla palette sarà forse un duro colpo, ma necessario per lasciare spazio a colori quali il carammello, il verde oliva, il verde muschio, i marroni, l’ottanio, ma anche i grigi caldi.

Pensi di essere un’ Autunno? Non ti resta che affidarti ad un’Armocromista.

 

Chiara Gobbi

Chiara Gobbi

Sono Chiara di Roma. Vivo dividendomi tra i miei ruoli di mamma, moglie e creatrice di accessori Nel mio mondo a pois...
Le mie passioni sono il cucito e a rotazione molto altre in base al periodo.... Lo shopping sempre e comunque!
.

Articoli consigliati