Home Lifestyle Tradimento: una parola che rompe tutto
Tradimento: una parola che rompe tutto

Tradimento: una parola che rompe tutto

0

Pensate mai al tradimento? Di tradire? Di essere tradite?

tradimento

Tradimento è una parola che spaventa, perchè rompe tutto.

Un evento che segna in maniera indelebile un passaggio senza ritorno nell’evoluzione di una coppia, anche se questa continuerà ad esistere. Ci saranno da quel momento un prima e un dopo, non sempre e non per forza con caratteristiche peggiorative, ma in ogni caso segna un passaggio.

La parola tradimento viene dal latino tradere che significa consegnare, sopratutto nel senso di consegnare ai nemici.

All’improvviso entra, in una situazione che era a due, un’altra persona. Un terzo altro. Un nemico.

Quando si tradisce si rompe un patto. Un patto di fiducia e fedeltà verso l’altro.

Tuttavia, come ogni cosa che accade nella coppia, accade in un noi. Il tradimento anche se agito da una delle due persone e subito dall’altra, trae le sue origini in quella specifica coppia.

Ciò che porta uno dei partner a tradire è influenzato da molte variabili. Stanchezza della quotidianità, insicurezza, aver scelto un partner sbagliato ed altro ancora.

All’evento del tradimento in sé, che può essere unico, sporadico o assumere le connotazioni di un rapporto parallelo, può seguire la scoperta dello stesso. E’ questa a determinare la bufera vera e propria.

Fino a quel momento probabilmente entrambi i partner erano già in subbuglio, chi agiva il tradimento vivendo l’ansia dello stesso, chi lo subiva teso a non voler vedere ciò che magari diventava sempre più evidente in certi comportamenti dell’altro.

La scoperta del tradimento da inizio ad una fase nuova. Il dopo.

Cosa accadrà dipenderà da numerose variabili. Per entrambi i partner ci saranno momenti anche molto dolorosi.

Grande senso di colpa in chi ha tradito e un vero e proprio vissuto di lutto per chi ha subito il tradimento. Quest’ultimo potrà vivere inizialmente anche una grande rabbia, essere magari portato a vendicarsi.

Un aspetto molto importante è comunicare, capire le ragioni, soprattutto le proprie.

Spesso, quando interviene un perdono, non è reale, rimane uno strappo e la coppia non evolve in modo positivo.

Ancora, importante è che chi ha tradito guardi dentro se stesso, capisca le sue ragioni, per comprendere se, dopotutto, essere stato fedele a se stesso non abbia avuto un senso positivo, ponendo fine ad un rapporto che non regalava il benessere che una vita di coppia sana dovrebbe dare.

Ci sono personalità che sono maggiormente portare al tradimento, tuttavia non è possibile dire con assoluta certezza quale tipo di persona tradirà in quale tipo di rapporto.

Questo è parte del rischio che si corre in amore, un sentimento che pur nella sua mutevolezza, fragilità e incognita continua a spingere avanti il mondo.

Tiziana

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *