Home Viaggi Un weekend a Venezia

Un weekend a Venezia

Un weekend a Venezia
1

Un weekend a Venezia tra arte e cultura

Venezia è una città composta da 118 piccole isole separate da canali e collegate da ponti.

La città e la sua laguna sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1987.

Venezia è considerata una delle città più belle del mondo.

Ecco alcuni suggerimenti su cosa fare in 2 giorni:

Fai un giro lungo il Canal Grande su un vaporettoUn weekend a Venezia

E’  uno dei monumenti più iconici di Venezia. Corre per 3,8 chilometri e la sua larghezza varia da 30 a 90 metri, variando a diverse sezioni.

Passare un weekend a Venezia significa anche andare in gondola

Sebbene sia un’esperienza romantica e unica, può anche essere molto costosa. Quindi stai attento!

Piazza San Marco

Piazza San Marco è la principale piazza pubblica di Venezia ed è comunemente conosciuta solo come “la Piazza”.

Qui puoi visitare: la Basilica di San Marco, il Campanile di San Marco, il Palazzo Ducale, la Torre dell’orologio di San Marco e il Museo Correr. Si affaccia anche sul Molo, una banchina storica che funge da ingresso sull’acqua della Piazza.

Palazzo Ducale

Il Palazzo Ducale è in stile gotico ed è un altro punto di riferimento veneziano situato in Piazza San Marco. In precedenza era la residenza del Doge,  l’autorità suprema dell’ex Repubblica di Venezia. La storia del palazzo iniziò nel 1340, un tempo  il cuore della vita politica e della pubblica amministrazione per la Repubblica Veneta.Un weekend a Venezia

Concediti un momento di silenzio al Ponte dei Sospiri

Venezia è una città collegata da oltre 400 ponti, ma il Ponte dei Sospiri è uno dei più famosi al mondo. Realizzato in pietra calcarea bianca, questo ponte chiuso attraversa il Rio di Palazzo e collega la Nuova Prigione alle sale del Palazzo Ducale. Il suo significato sta nel fatto che il ponte era l’ultima vista che i prigionieri potevano vedere prima di essere rinchiusi in una cella.

Prendi una tazza di caffè al Caffè Florian

Situato nel cuore di Piazza San Marco, il Caffè Florian è stato fondato nel 1720 ed è noto come il caffè più antico del mondo in servizio continuo.

Abbraccia l’arte moderna alla Collezione Peggy Guggenheim

È un museo che ospita la collezione personale di arte moderna dell’erede americana Peggy Guggenheim nella sua ex casa, Palazzo Venier dei Leoni.

Ti consiglio anche di fare una passeggia attraverso il Ghetto ebraico di Venezia

Il ghetto veneziano è stato creato oltre 500 anni fa, rendendolo il primo ghetto al mondo in cui gli ebrei furono costretti a vivere entro i suoi confini. Il ghetto rimane il centro della comunità ebraica di Venezia. Ha ancora una yeshiva, negozi ebraici e una sinagoga di Chabad nella zona.

Attraversa il ponte di Rialto

Il Ponte di Rialto è uno dei ponti più famosi di Venezia. È il più antico dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande e funge da divisore tra i quartieri di San Marco e San Polo. Costruito come un arco in pietra.

Se organizzi un weekend a Venezia non puoi non vedere l’ Arsenale di Venezia

L’Arsenale veneziano è un ammasso di ex cantieri navali che ricordano la potenza navale dell’ex Repubblica Veneta. Ha aiutato la Repubblica a generare ricchezza economica e potere. A differenza del resto di Venezia, i canali qui sono inutilizzati. L’ingresso è limitato e i visitatori possono vedere solo i muri esterni.

Teatro la Fenice

Il Teatro La Fenice è un teatro dell’opera che è uno dei monumenti più famosi del teatro e dell’opera italiana. Nel diciannovesimo secolo fu sede di molte anteprime d’opera. Fino ad oggi, presenta le opere di quattro grandi compositori d’opera italiani, Rossini, Bellini, Donizetti e Verdi.

 

Ti consiglio di leggere anche La ricetta del Tiramisù alla moda veneziana e di segurici 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Comment(1)

  1. Venezia è una città magnifica!
    Certo due giorni magari sembrano pochi per visitarla tutta, ma in un weekend si riesce comunque a cogliere tutta la sua bellezza.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »