Twilly: fare nodi con la seta.

Il nastro dalle mille risorse.

Non esistono solo i foulard: quello della seta stampata è un universo senza confini.

Entrare nel mondo dei carré significa intraprendere un viaggio dalle mille strade, fatto di continue scoperte e pieno di emozioni.

Emozioni, sì, perché queste sono quelle che mi suscitano il fruscio della seta e la sua morbidezza.

twilly
Hermès SS2010

L’oggetto preferito e di solito il più conosciuto è il carré, cioè il foulard. Di questo si legge spesso: un quadrato di seta stampata di circa 90 x 90 cm. Io stessa ne ho parlato più volte tra le pagine di womoms.com, per esempio qui e qui.
Accanto a lui si trovano carré più piccoli, enormi scialli, stole, bandane, gavroche, foulard a rombo e twilly.

L’ultimo di questi, il twilly, è una fascia di seta stampata quasi più versatile di un carré.

Lo si può usare come ornamento per la borsa.

twilly

È un accessorio perfetto per i capelli, che ingentilisce una treccia o che chiude una coda di cavallo.

È un “gioiello” colorato e originale, annodato attorno al polso come un bracciale o sistemato al collo come una collana.

twilly
pinterest.com

Io durante l’estate abuso del twilly… perché è meno vistoso e ingombrante di un carré, ma altrettanto elegante.

In vacanza si esce con un programma e si torna a casa che si è fatto tutt’altro. Per esser pronta a tutte le pieghe che può prender la giornata, in borsa c’è sempre un twilly. Se si improvvisa un aperitivo o arriva un invito inaspettato, ho modo di ravvivare il mio outfit al volo.

twillyAltrimenti il fiocco sulla borsa è uno dei modi che preferisco per annodare un twilly. Lo trovo divertente e spesso fa la differenza.

Quello che si ottiene con questo nastro di seta è un fiocco meraviglioso, lo adoro! E qualche volta mi capita di usarlo tra i capelli, a chiudere una treccia o a dare colore a una coda di cavallo.

twilly

Queste sono solo alcune idee: i modi in cui il twilly può essere usato sono infiniti. Voi dovete solo usare la fantasia!

Caterina Pascale Guidotti Magnani

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *