Home Lifestyle 5 giorni a New York by Bettysheart
5 giorni a New York by Bettysheart

5 giorni a New York by Bettysheart

0

unnamedBetty (su Ig @bettysheart) è  rientrata da  qualche mese da una vacanza lampo ( 5 giorni)  e le abbiamo chiesto di raccontarci il suo viaggio nella bellissima New York!

È possibile visitare New York in 5 giorni?

Grazie alla mia amica Anna e a mio fratello Alessandro, che nella Grande Mela ci sono stati parecchie volte, sono riuscita a vedere i luoghi di maggiore interesse!unnamed-1

– Passeggiata a Central Park tra viali e laghetti, scoiattoli, dog sitters, runners, campo da baseball, zoo e teatro…un’oasi di verde nel cuore di Manhattan.

– Passeggiata sul Ponte di Brooklyn che collega l’omonimo quartiere a Manhattan attraversando l’East River. La vista è da togliere il fiato ed in lontananza si puó scorgere la Statua della Libertà. Tenete la destra se non volete essere travolti dalle biciclette!

– Statua della Libertà ed Ellis Island
 Partenza da Battery Park con il battello (costo $18).
Navigando sul fiume Hudson per circa 10 minuti si raggiunge Liberty Island dove è possibile ammirare la Statua della Libertà e lo Skyline di Manhattan.
I biglietti per poter visitare la Statua della Libertà all’interno, fino alla corona, sono acquistabili solamente sul sito ufficiale.
 Si prosegue poi per Ellis Island e il suo museo dell’immigrazione, con dormitori, bauli da viaggio e un database dove cercare il proprio cognome tra i migliaia di migranti.

– Ground Zero e Freedom Tower 
Non ci sono parole per descrivere la sensazione che si prova nel vedere le due grandi vasche quadrate costruite dove prima sorgevano le Torri Gemelle. I nomi delle vittime impressi sulle vasche ti lasciano un senso di angoscia…da pelle d’oca…
Dall’osservatorio situato al 104mo piano della Fredoom Tower, il quarto grattacielo più alto del mondo, si puó ammirare la Grande Mela da oltre 500 metri di altezza. Costo circa 32 dollari circa.

– S. Patrick Cathedral è il principale luogo di culto cattolico di New York. Si trova sulla 5th Ave. e fu costruita tra il 1853 e il 1878.

– New York Public Library 
È una biblioteca maestosa ed imponente, un classico di molti film americani. Un bellissimo contrasto architettonico con i grattacieli circostanti.

– Grand Central Station
 Una tappa è d’obbligo! È immensa ed affollata. La monumentale Hall con il suo orologio e il cielo stellato ti lascia a bocca aperta…sembra di essere in un film!

– Times Squar e
È il cuore di New York, illuminato anche di giorno…sempre affollatissimo!
 C’è gente che suona, che canta e che balla! Cartelloni pubblicitari in movimento, confusione e caos. Da vivere!

-Empire State Building 
È uno dei simboli della città in stile art deco. Celebre anche per la scena finale del film King Kong.
Il panorama dall’86º o dal 102º piano è emozionante.

– Abbiamo inoltre ammirato Union Square e Flatiron, Wall Street, la Sede del New York Times e il palazzo dell’ONU che si trova sull’East River.
 Siamo stati da Buddy, il boss delle torte, all’angolo tra 8th Ave. e 42nd Street. Non è il negozio dove venivano riprese le puntate dell’omonimo programma, ma una tappa per gustarsi un cupcake è da valutare!

Soggiorno e Food
Come ci siamo organizzati?

Abbiamo soggiornato in un spledido appartamento al 37° piano di un palazzo sulla 1st avenue, nel quartiere delle Nazioni Unite, affittato grazie all’aiuto di un’amica che vive e lavora a Manhattan.
Colazione in appartamento, pranzo da Starbucks e cena nei classici locali da film, a base di doppio Cheesburger con patatine fritte…non si può certo dire che sia stata una settimana “healthy”, ma abbiamo compensato con il movimento!

unnamed-5

Shopping


La via più conosciuta per lo shopping è sicuramente la 5th Avenue, dove trovate Tiffany… un giretto all’interno del negozio non puó mancare!
 Per uno shopping alternativo, visitate Soho e Chelsea con i loro designer emergenti.
Che dire, noi abbiamo fatto tappa da Abercrombie, Forever 21, Sephora, Michael Kors, Nordstrom e Gap.
 Nei grandi magazzini come Century 21th e Macy’s si trova di tutto…abbigliamento, scarpe, trucchi, borse, accessori di marca! 
Per Sofia, la mia bambina di 6 anni, ho comprato soprattutto vestiti, da Abercrombie, Century 21th e Macy’s. 
Avete presente il programma pazzi per la spesa? Bene, digitate su google “New York Printable Coupons” e troverete tanti buoni sconto da stampare e da utilizzare durante i vostri acquisti! 
Io ho utilizzato coupons per l’acquisto di make-up nei numerosi drugstores come la catena Duane Reade.

Un consiglio…scarpe comode…abbiamo camminato su e giù per Manhattan…facendo almeno 15 km al giorno. Per percorre alcuni tratti abbiamo preso la Subway. I classici bus a 2 piani sono un’alternativa valida per visitare la città.
Se andate a New York durante la stagione estiva, non dimenticate una felpa e una sciarpetta leggera…all’aperto fa molto caldo, ma nei negozi e sulla metropolitana l’aria condizionata è altissima!

Buon viaggio!

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *