Home Cucina Sformato di patate, formaggi e prosciutto
0

Sformato di patate, formaggi e prosciutto

Sformato di patate, formaggi e prosciutto
0

formato di patate, formaggi e prosciutto

Ci sono giorni che cucinare è l’ultimo dei pensieri, giorni in cui la casa, lavoro, marito e figli hanno la meglio su di noi! E’ in giorni come questi avresti voluto avere in congelatore bello pronto da mettere a cuocere un facilissimo e profumatissimo sformato di patate! C

onosciuto negli ambienti chic come Gâteaux, questo pasticcio di patate, formaggi e prosciutto è uno dei cavalli di battaglia della cucina di mia nonna! La cosa fantastica è che può essere preparato prima e congelato oppure cotto e lasciato in frigo, il giorno dopo sarà ancora più buono! Per realizzarlo abbiamo bisogno di pochi ingredienti ma voi potete dare libero sfogo alla fantasia e metterci dentro ciò che più vi aggrada, mantenendo sempre la presenza di qualche formaggio che renderà soffice lo sformato, io alle volte aggiungo anche della ricotta all’interno.

 

Ingredienti per una pirofila di circa 24/26 cm:

  • 500 g di patate
  • 2 mozzarelle
  • 1 fetta di Emmental o formaggio a vostra scelta
  • 200 g di prosciutto cotto
  • Sale e pepe (se gradite)
  • Pan grattat0 q.b.

 

Sformato di patate, formaggi e prosciutto

Procedimento

Iniziamo lessando le patate. Io preferisco lessarle con la buccia e poi pelarle. Una volta pronte le passiamo allo schiacciapatate e lasciamo raffreddare un pochino. Tritiamo i formaggi e il prosciutto cotto che potete o prendere a fettine o farvi fare due o tre fette spesse e ricavare dei cubetti. Uniamo il tutto, aggiustiamo di sale e pepe. Questa operazione possiamo farla con le mani leggermente bagnate. Prendiamo una pirofila da forno, ungiamola leggermente con dell’olio e mettiamo il composto all’interno facendolo aderire bene alle pareti e schiacciandolo leggermente per renderlo compatto. Spolveriamo la superficie di pangrattato così che nel forno si formerà una gustosa superficie croccante! Cuocere in forno caldo a 180° per 10/15 minuti, giusto il tempo di far amalgamare bene gli ingredienti. Prima di servire fate raffreddare bene, come vi dicevo il giorno dopo sarà ancora più buono!

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »