Vivere da sole la nuova tendenza delle donne

 

vivere da soleOggi giovani donne che, seppur fidanzate, scelgono di non convivere, vivendo la relazione ognuno a casa propria.

Queste giovani donne “rivoluzionarie silenziose”, cambiano i modelli tradizionali, perchè scelgono di salvaguardare la propria autonomia e libertà.

Una giovane parte di me, rinchiusa in qualche angolo remoto del mio pensiero, le ammira dal più profondo.

Dai dati raccolti dal sito di dating Parship  meno di un terzo degli uomini single sogna la convivenza o il matrimonio.

L’indagine svela altri particolari inaspettati sulle giovani donne single: il 18% vuole si essere fidanzate, ma non desidera condividere la casa. Solo l’8% degli uomini  invece, vuole mantenere la propria indipendenza domestica.

Queste giovani sono le mi eroine, donne che finalmente, hanno la capacità di “tirarsi indietro”, prerogativa finora, tutta al maschile. Elemento indispensabile per poter vivere da sole è l’indipendenza economica. Il modello classico è cambiato!

Loro pensano come avrei pensato io alla loro età e, malgrado il mio percorso di vita diverso, lo penso tutt’ora: vivere insieme o sposarsi non è più un dovere o l’unico mezzo per sentirsi realizzate, ma una scelta che deve migliorare la vita.

Oggi i modelli familiari di convivenza sono duttili e si adattano ai cambiamenti economici e sociali, ma soprattutto per queste giovani donne, si accomodano ai loro desideri e l’amore, oguno a casa propria, permette di adattare una relazione alle loro preferenze.

Vivere con un uomo che si aspetta di tornare a casa e trovare la cena pronta, perchè ovviamente lo stigma sociale resiste, l’idea per queste donne di dover pensare alla casa “in quanto donne”, impedisce la conquista della propria libertà.

Sono consapevoli che l’esplorazione dei propri desideri non deve essere ingabbiata in una relazione con il partner.

Una scelta che promuove valori moderni come la libertà e la realizzazione personale.

Carla Zanutto

Sono Carla e dal 2010 faccio parte del Pengo Life Peoject, un progetto italiano per la tutela e la salvaguardia dell'Elefante Africano in Kenya. Le mie passioni sono il fitness, i cani e i libri.

Articoli consigliati